sabato , Maggio 25 2024

Presentazione del libro “Raggi di memoria” di Anna Chiara Macina

La Carlo Biagioli srl partecipa all’edizione Smiaf 2023 con la presentazione del libro “Raggi di memoria” dell’autrice Anna Chiara Macina e l’organizzazione di una mostra d’arte omonima, la personale di Esther Cimmarrusti.

Nell’ambito dell’edizione Smiaf 2023 il 4 agosto alle ore 18 nella splendida cornice del Giardino dei Liburni- San Marino Città si svolgerà la presentazione di “Raggi di memoria” una raccolta di racconti scritta da Anna Chiara Macina, a seguire inaugurazione della personale di Esther Cimmarrusti   presso lo spazio espositivo Torretta San Francesco.

L’autrice sarà intervistata dalla giornalista Giovanna Bartolucci.

Venti racconti uniti da un filo rosso: la memoria. Il passato a volte è un trampolino di lancio che ci proietta verso il futuro e nuove mete, talvolta è invece una zavorra che ci tiene ancorati a ciò che è stato e non sarà più.

Sta a ciascuno di noi tenere tutto il buono che la vita ha regalato e insegnato, affinchè la memoria diventi maestra di vita e custode di quella ricchezza che ha saputo donarci. Un nutrimento dell’anima, un balsamo che ci rende più forti e consapevoli.

Ma cosa avete contro la nostalgia? È l’unico svago che resta a chi è diffidente verso il futuro. (Dal film: “La grande bellezza”).

Avete mai sentito parlare di una curva dritta o di un sasso di legno?

Forse è un ossimoro anche parlare di raggi di memoria “il passato non è mai come lo si ricorda, il futuro sempre diverso da ciò che si immagina”, la favola assume connotati diversi se raccontata dal lupo o da Cappuccetto rosso, ma quella che voglio raccontare è la mia storia, la mia quotidianità, le mie emozioni, ciò che ha innescato un cambiamento, ciò che mi ha frenato. Io racconto le capriole del mio cuore, ciò che più l’ha colpito, io del passato voglio solo trattenere il bello, l’insegnamento che mi ha dato, affinchè sia un trampolino che mi aiuti a innalzarmi verso ciò è destino io sia in futuro.

Al termine della serata sarà possibile acquistare con offerta libera una favola scritta dall’autrice “Topos”, il ricavato andrà a sostenere le attività della Fondazione Centro Anch’io.

About Redazione

Prova anche

“CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE” di Renata Rusca Zargar

CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE Una stimata famiglia di negazionisti   Provengo da una …