giovedì , ottobre 18 2018
Home / News / Come si fa / Lo studio: cinque elementi per creare quello perfetto

Lo studio: cinque elementi per creare quello perfetto

Amo stare al computer, annotare le mie idee, fare lavori grafici, ma anche semplicemente curiosare sul web, cercare le ultime tendenze in fatto di arredo o di moda, guardare film…

Ormai il computer è diventato indispensabile nella nostra vita, ma il problema che spesso è quello di dover fare sempre “traslochi” quando si usa il computer. Mi capita spesso che, per lavorare in tranquillità, debba prendere il mio portatile e spostarmi da una stanza all’altra, soprattutto quando la casa è un po’ affollata. Uno studio sarebbe la soluzione a tutti i miei problemi!

Lo studio non serve solo a chi magari lavora a casa, ma spesso può essere un ambiente dove poter stare un po’ soli, svagarsi al computer, oppure stare tranquilli e rilassati a leggere un bel libro lasciando tutti i cattivi pensieri fuori.

Allora vediamo gli elementi fondamentali per creare uno spazio studio perfetto all’interno della nostra casa.

Lo studio: il colore perfetto

Se avete letto i precedenti articoli saprete bene che il colore influisce sui nostri stati d’animo, sulla concentrazione, sulle sensazioni e che conferisce all’ambiente diversi tipi di atmosfera. Per questo scegliere il colore giusto è molto importante.

Quello che dobbiamo fare è creare un ambiente rilassante, che ci aiuti a concentrarci, per questo motivo dobbiamo escludere colori troppo accesi o sgargianti che, al contrario, ci distrarrebbero.

E’ meglio scegliere quindi toni neutri e delicati come il bianco e il crema, oppure colori pastello come il verde chiaro e l’azzurro.

colore studio

Lo studio: comodità nella postazione di lavoro

L’elemento fondamentale dello studio è la postazione di lavoro che comprende la scrivania e la sedia.

C’è chi si accontenta di poco spazio, lo stretto indispensabile per sistemare il computer, ma il mio consiglio è quello di scegliere un’ampia scrivania dove poter appoggiare tutte le nostre cose: fogli, penne, buste, documenti, libri… in fondo lo spazio non è mai troppo!

La scelta della sedia è molto importante, la parola d’ordine è comodità: ricordate che sopra dovrete passarci diverso tempo. Prima di sceglierla fate attenzione alla sua altezza in relazione all’altezza della scrivania.

postazione studio
Scegliere una sedia adatta per la propria postazione è molto importante

Lo studio: tanto spazio per i documenti

Altra parte importante dello studio sono mensole, cassetti e librerie. Uno spazio dedicato a libri, carte e documenti è infatti assolutamente indispensabile. In particolare, se avete documenti importanti vi consiglio di utilizzare cassettiere con la chiave, in modo da proteggere sempre la vostra privacy. Mentre per i libri basta una sola libreria che vi aiuti a tenere tutto in ordine e ben organizzato.

mensole studio

Lo studio: l’illuminazione per aiutare la concentrazione

Anche la luce, in base alla quantità e all’intensità, influisce sulla concentrazione, per questo ha un ruolo fondamentale all’interno dello studio. I due tipi di illuminazione da inserire nella stanza sono quella generale, magari con una grande lampada centrale, e quella sulla scrivania, con piccole lampade da tavolo. Per illuminare al meglio la scrivania posizionatela sotto alla finestra per farle ricevere al massimo la luce naturale che viene dall’esterno.

illuminazione studio
la migliore illuminazione per il tuo studio

 

Lo studio: uno spazio relax per svagarci

Per completare lo studio e rendere più accogliente e caldo l’ambiente una bella idea è quella di inserire una piccola zona relax, con delle poltrone ed un tavolino, per potersi rilassare leggendo un buon libro accompagnati magari da una bella tazza di tè!

 

Silvia Cardinali

spazio relax studio
Lo studio? il posto ideale dove rilassarsi

 

About Redazione

Prova anche

Must have femminili:15 pezzi che ogni donna deve avere

Must have femminili Una donna sceglie con cura il proprio abbigliamento al mattino, pensa agli ...