lunedì , febbraio 19 2018
Home / News / Costume e Scostumati / Design for you / Carta da parati: usi moderni di una vecchia amica

Carta da parati: usi moderni di una vecchia amica

Carta da parati vintage?

Fino a qualche anno fa, “carta da parati” era sinonimo di vecchio, di “casa della nonna”.
Subito partivano nella nostra mente immagini di pareti con colori rosa, gialli, azzurri, ricoperte da fiorellini, alberi, uccellini ed ogni altro possibile richiamo alla natura.
Fortunatamente oggi riscopriamo la bellezza delle carte da parati in una chiave totalmente diversa, utilizzandole non più per ricoprire tutti i muri della stanza, ma per creare una parete di impatto, aggiungere un decoro o dare carattere ad un determinato ambiente.
Spesso è utilizzata anche per mettere in evidenza un elemento architettonico come una nicchia, un arco, una colonna o una parete curva.
Grazie a questo ritorno in voga, oggi esistono tantissimi tipi di carte da parati, di forme e materiali differenti ed utilizzabili in qualunque stanza della casa.
Ora vediamo le tipologie di tendenza in questo momento.

Carte da parati 3d: una scelta da accarezzare
Le carte da parati tridimensionali sono quelle che danno l’idea di una terza dimensione nella parete. Si tratta spesso di motivi geometrici che si sviluppano in rilievo e che danno un senso di matericità. Di solito sono fatte in materiali morbidi, per questo motivo invogliano le persone a toccarle. Danno all’ambiente un grande senso di profondità e dinamicità, rendendo la stanza viva e piena di energia.
carta parati in 3 d

La modernità delle carte da parati geometriche
Le carte da parati con disegni geometrici sono le più in voga in questo momento. Grazie alla loro dinamicità donano alla stanza un look moderno e accattivante. La loro caratteristica principale è quella di raffigurare disegni astratti dai colori decisi.
carta da parati geometrica

Crea un’atmosfera rilassata con la carta da parati a tema naturale
La ricerca della natura è sempre più presente nel mondo del design, per questo sono state create delle carte da parati che richiamano questo tema nelle forme, nelle immagini e nei colori.
Non è strano trovare carte che raffigurano in modo più astratto e schematico motivi floreali, rami o foglie. Queste trame conferiscono all’ambiente un’atmosfera distesa e rilassata.
Ma oltre a questi, esistono anche carte da parati estremamente realistiche che imitano i materiali naturali quali il legno o la pietra, create per dare un senso di calore e benessere.
carta da parati natura

Riscoprire le carte da parati degli anni ‘70
Novità di quest’anno è il ritorno delle carte di ispirazione anni ’70, caratterizzate da motivi optical, ripetizioni di grafiche psichedeliche, colori sgargianti dalla spiccata personalità. Arabeschi, fiori, bolle, uccelli, piume, fantasie astratte… qualunque tipo di disegno può coprire le pareti, purchè sia di colori accesi e con forti contrasti.

carta da parati anni 70

Il sapore vintage delle carte da parati con le mappe
Altra tendenza di quest’anno è quella delle mappe. Non è strano infatti trovare su riviste e blog pareti tappezzate da enormi cartine del mondo. Mappe colorate, fatte con motivi geometrici, oppure in stile antico, sui toni del sabbia, tracciate solo nelle sagome oppure disegni precisi in bianco e nero. In qualunque modo la scegliate, questo tipo di carta è l’ideale se volete donare uno stile ricercato e vintage ad una stanza, che sia la camera da letto, lo studio o il soggiorno.

 

carta da parati con mappe

 

Vuoi consigli su come rendere più bella la tua casa? Contatta Silvia Cardinali arredatrice

About Redazione

Prova anche

Record della raccolta di farmaci

Raccolta del farmaco: boom di donazioni

Oltre 1300 farmaci donati SAN MARINO. Dare un sostegno a chi ne ha bisogno costruisce ...