domenica , Giugno 16 2024

La famiglia in tre francobolli

La serie uscirà il 13 marzo

SAN MARINO. L’Ufficio filatelico e numismatico  celebra la “Giornata internazionale della famiglia” con una serie di  francobolli. Il compito è stato affidato al celebre illustratore Riccardo Guasco che ha interpretato il concetto di famiglia con tre valori da 1,20 e 2,50 euro,  nonché da 0,70 centesimi.

Luogo di riparo

Il valore da 0,70€ mostra la famiglia come luogo virtuale sotto cui ripararsi, è un abbraccio, un gesto che ci fa sentire a casa anche se la casa non c’è, crea protezione e tranquillità, il riparo dove far crescere la giusta armonia tra i suoi componenti.

Francobolli per la "Giornata internazionale delle famiglie"

 

 

Alla ricerca dell’equilibrio perfetto

Nel francobollo da €1,20 la famiglia è vista come una struttura alla ricerca dell’equilibrio perfetto: leggera, cosmica, luminosa, fatta da legami invisibili che creano tra i loro componenti una costellazione unica, in un mare di costellazioni nell’universo.

È una pedalata in compagnia

Nel valore da € 2,50 la famiglia è una pedalata in compagnia, immersa nei rumori della natura: c’è chi pedala, chi tiene il manubrio, chi segnala le buche e chi si gode il paesaggio, in un lento ma continuo movimento per restare in equilibrio su due ruote e in sintonia ed armonia con il mondo.

Francobollo per celebrare la "Giornata internazionale della famiglia"

L’annullo

Specifiche

Data di emissione: 13 marzo 2018
Valori: 3 valori da €0,70, €1,20 ed €2,50 in fogli da 12 francobolli con bandella a sinistra del foglio
Tiratura: 35.004 serie
Stampa: offset a 4 colori, inchiostro invisibile giallo fluorescente a cura di Cartor Security Printing
Dentellatura: 13¼ x 13
Formato francobolli: 30 x 40mm
Bozzettista (serie e annullo): Riccardo Guasco

Riccardo Guasco | Breve bio

Illustratore e pittore, nato ad Alessandria nel 1975. Influenzato da movimenti come il cubismo e il futurismo e da personaggi come Picasso, Depero, Feininger, disegna con linee semplici e pochi colori cercando la leggerezza della forma e il calore cromatico. Innamorato del manifesto come mezzo di comunicazione utile ad una buona educazione all’immagine, mescola poesia e ironia creando illustrazioni per far sorridere gli occhi. Le sue illustrazioni appaiono su campagne pubblicitarie, riviste, libri, cappelli e biciclette. Ha collaborato con The  New Yorker, Los Angeles Magazine, Eni, Diesel, Longines, Greenpeace, Emergency, Campo Viejo, Rapha, Thames & Hudson, Rai, Poste Italiane, L’Espresso, Vogue, Architectural Digest, Selle Royal.

 

 

About Michele Marino Macina

Prova anche

Per Sara…

Nella vita di ciascuno di noi c’è un appuntamento con il destino, che ci coglie …