mercoledì , Luglio 24 2024

CLARKNOVA STREET LAB limited edition clothing

Il prossimo 17 e 18 giugno al Palio del Sangiovese, la sfida tra i produttori di vino, giunto ormai alla terza edizione, nel centro storico di Borgo Maggiore a San Marino, sarà presente con un Sample Sale, Clarknova Street Lab, un brand di vestiti indipendente.
A spiegarci meglio valore aggiunto e peculiarità dell’attività Patrizia Quaranta, ideatrice e anima del progetto.

Quando e sulla scia di quale ispirazione nasce Clarknova Street Lab?
“La linea di abbigliamento Csl è nata nel 2011 con la realizzazione di alcune t-shirts un po’ strambe ideate insieme ad un gruppo di amici tra cui lo street artist Gola Hundun che ha curato le stampe serigrafiche.
Per le successive stagioni ho portato avanti il discorso del dialogo tra illustrazione, street art e abbigliamento collaborando con altri artisti tra i quali lo street artist Moneyless e l’illustratrice Misstendo.
Mi piaceva e mi piace tuttora l’idea che un disegno possa influenzare le forme di un abito e trovo interessante collaborare con professionisti che guardano al mio lavoro da tutt’altra ottica come può appunto fare un illustratore o uno street artist abituati non ad avere a che fare coi tessuti ma con la carta o i muri”.

clarknova street lab
Quale la sua peculiarità e valore aggiunto?
“Creare una linea di abbigliamento, vista la mia enorme passione per i tessuti, mi è sembrato il modo più semplice e naturale di unire i miei interessi in un lavoro aggiungendo al tutto una parte di manualità di cui prima non avevo proprio conoscenza. Nel mio caso non si è trattato di scegliere un lavoro ma di costruirlo in base alle esperienze che avevo fatto, di inventarlo, di utilizzarlo come una specie di contenitore che mi permettesse di tenere insieme tutti i miei interessi e le mie passioni, di mixarle e crearne qualcosa di mio ma, allo stesso tempo, condivisibile con altri. Un modo per unire il lavoro mentale, progettuale e creativo con quello manuale, cosa che, provenendo da studi umanistici, mi era sempre mancata”.
Quali sono le caratteristiche principali della donna che “vestite”?
“Negli ultimi anni le stampe sono sempre meno presenti sui capi Clarknova a vantaggio di una maggiore ricerca nei tessuti e nelle forme. Non mi piace evidenziare i tratti femminili o maschili nelle mie collezioni, alcuni capi sono unisex, le forme del corpo non sono mai accentuate dai tagli dei miei abiti, si tende più a sparire dentro a tute oversize e maxi maglie geometriche”.

clarknova street lab 3
Con quale tipo di materiale sono realizzati i capi?
“Le collezioni vengono confezionate con tessuti italiani, sono made in Italy anzi in parte anche made in San Marino visto che una delle mie collaboratrici più fidate è proprio una sarta sammarinese che mi aiuta nella preparazione dei campionari e nella confezione dei pezzi più particolari”.
Dove sono in vendita i capi della linea?
“Per il momento non abbiamo un punto vendita a San Marino, il più vicino è sicuramente quello di Rimini, da “L’Appartamento” in Via Soardi, siamo poi presenti a Bologna da “Inferno 16” ad un passo dalle due torri e Pesaro, in centro, da “58 via mazza” solo per citare i più vicini”.
Cosa proporrete al Palio?
“Durante le giornate del Palio mi troverete in modalità boutique temporanea dentro ad uno dei negozi della piazza che ci è stato gentilmente concesso da organizzatori e abitanti. L’idea di partecipare a questo evento ci è subito piaciuta perché gli organizzatori ci hanno trasmesso la loro volontà di far rivivere questo luogo adoperandosi per riempire tutti gli spazzi sfitti”.

About Redazione

Prova anche

“UN GIORNO VISSUTO MAGNIFICAMENTE” di Luca Giacobbi

UN GIORNO VISSUTO MAGNIFICAMENTE di Luca Giacobbi Nella giornata di domenica 7 Luglio assieme al …