martedì , Maggio 21 2024

Un marzo al sapore di tè al cioccolato

Arte del tè vuole dedicare il mese di marzo al tè e al cioccolato di ottima qualità, senza dimenticare alcune tradizioni giapponesi che offrono lo spunto per donare oggetti un po’ diversi e fuori dall’ordinario.

te-al-cioccolatoIl termine Pasqua deriva dall’ebraico “Pesah” (in aramaico Pasa’), celebra la liberazione degli Ebrei dall’Egitto grazie a Mosè , la potremmo tradurre come “passaggio” ma anche “tralasciare” “passare oltre”. La parola corrispondente in latino è “Pascha”, notoriamente la Pasqua con il Cristianesimo ha acquisito un nuovo significato, indicando il passaggio da morte a vita per Gesù Cristo e il passaggio a vita nuova per i Cristiani. Ci sono anche molti altri modi di intendere la Pasqua nel mondo.  In Giappone non si celebra la Pasqua, ma è il momento più apprezzato dell’anno. “Hanami” (che letteralmente significa ammirare i fiori) è la tradizionale usanza giapponese di godere della bellezza della fioritura primaverile degli alberi, in particolare di quella dei ciliegi da fiore giapponesi (Prunus serrulata). Questa raffinata tradizione, antica più di un millennio, è ancora molto sentita in Giappone tanto da provocare vere e proprie migrazioni di milioni di giapponesi dalle loro città verso le località più famose del Paese.

Il folklore finlandese vuole che le streghe volino in cielo tra il venerdì santo e la domenica di Pasqua. Infatti, in alcune zone della Finlandia si usa ancora accendere falò la notte del sabato, in memoria dell’antica tradizione di scacciare le streghe dal proprio focolare domestico. Anche in Germania la sera di Pasqua, soprattutto in campagna, si fanno dei fuochi dove i contadini bruciano tutti rami secchi che trovano e che simboleggiano la fine dell’Inverno e la venuta della primavera. Indubbiamente in molte culture rappresenta il passaggio tra l’inverno e la primavera, il risveglio della Terra, l’esplosione della natura che si rivela con mille fiori delicati. In negozio vi proponiamo gli “Eggling”…..A metà tra la tradizione finlandese che vede i bambini prima di Pasqua piantare alcune sementi in piccoli vasi (le piantine che nascono sono un segno dell’arrivo della primavera) e quella giapponese dei “Kokedama” una tecnica di coltivazione dei bonsai, che coniuga la grazia delle piantine da interni all’estetica particolarissima delle sospensioni. Il kokedama è infatti una pianta alloggiata in un involucro di terra priva di vaso, che si può appendere con filo e spago in modo che crei l’effetto di un giardino fluttuante. I nostri Eggling arrivano proprio dal Giappone e consistono in un ovetto da rompere delicatamente, piantare i semi, innaffiare ed..aspettare che cresca la nostra piantina!…Potrete scegliere tra Petunie, Fragole, Lavanda, Basilico…

Pasqua_2016_eggling-okIl 14 marzo ricordate questa bella tradizione giapponese. In Giappone la festa di San Valentino viene celebrata seguendo un preciso rituale: il 14 febbraio le ragazze offrono del cioccolato al ragazzo che amano. Se costui accetta l’amore della ragazza, può ricambiare con un altro gesto che consiste nel consegnare a sua volta un dono alla ragazza il 14 marzo, il white day. Solitamente il dono che viene consegnato consiste in un oggetto fatto di cioccolato bianco….venite a provare tutto il gusto dei nostri ovetti, la bellezza dei nostri  fiori e le deliziose scatole di cioccolatini a tema primaverile.

“La strada per il Paradiso passa attraverso una Teiera”

Proverbio inglese

Per maggiori informazioni: Arte del tè Centro Atlante San Marino

About Redazione

Prova anche

Quinto appuntamento per il Caffè letterario del Titano

Quinto appuntamento per il Caffè letterario del Titano   Venerdì 26 maggio alle ore 18.30 …