mercoledì , Luglio 24 2024

La tartaruga torna a nidificare a Menfi

La tartaruga torna a nidificare a Menfi

La tartaruga marina Caretta Caretta è tornata a deporre le uova sulla spiaggia di Menfi, Lido Fiori in provincia di Agrigento. Ad accorgersene un socio dell’Associazione camminatori di Menfi, che immediatamente ha contattato il Wwf Sicilia Area Mediterranea. Sul posto sono giunti anche i volontari dell’associazione OfficinAmbiente, poi la guardia costiera e la ripartizione Faunistico Venatoria di Agrigento.

Già l’anno scorso, sia Menfi che Sciacca furono scelte dalle tartarughe per la deposizione, e il ritorno non è casuale: i Comuni hanno fatto sì che le spiagge, nonostante la presenza dei turisti, rimanessero idonee alla deposizione, dimostrando una notevole sensibilità ambientale.

La tartaruga comune (Caretta caretta) è la tartaruga marina più comune del mar Mediterraneo, ma la specie è fortemente minacciata ed è ormai al limite dell’estinzione nelle acque territoriali italiane.
Si sa ancora molto poco di questi animali: come tutti i rettili, hanno sangue freddo il che li porta a prediligere le acque temperate, respirano aria, essendo dotate di polmoni, ma sono in grado di fare apnee lunghissime.
Sono animali onnivori: si nutrono di molluschi, crostacei, gasteropodi, echinodermi, pesci e meduse.
La riproduzione avviene nei mesi di giugno, luglio e agosto, al largo delle spiagge dove con ogni probabilità sono nate: alcuni studi hanno dimostrato che le piccole appena nate sono in grado di immagazzinare le coordinate geomagnetiche del nido e altre caratteristiche ambientali che consentono un imprinting del luogo di origine.

Quello che rimane un mistero di questa specie è il cosiddetto periodo buio: dai primi istanti di vita in cui entrano in acqua, fino all’età adulta quando in grado di riprodursi fanno ritorno sulla spiaggia, nessuno ha idea di dove queste tartarughe trascorrano la loro vita.

In Italia sono attualmente 9 i nidi di tartaruga marina di cui si è avuta notizia certa. Su alcuni, infatti, ci sono verifiche in corso: spesso le tartarughe marine risalgono le spiagge ma per diversi motivi (disturbo da parte di persone o animali, presenza di luci artificiali che possono disorientarle) alla fine non depongono. Menfi è stata premiata con la bandiera blu ed è parte del Progetto europeo Euroturtles di cui il Wwf Italia è partner, che ha l’obiettivo di realizzare “azioni collettive per implementare lo status di conservazione della popolazione europea di tartarughe marine” e che in Italia viene svolto in Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

 

Fonte: lasicilia.it

 

About Valentina Polverelli

Prova anche

“UN GIORNO VISSUTO MAGNIFICAMENTE” di Luca Giacobbi

UN GIORNO VISSUTO MAGNIFICAMENTE di Luca Giacobbi Nella giornata di domenica 7 Luglio assieme al …