giovedì , Gennaio 21 2021
Home / News / Costume e Scostumati / Fashion, what else / “Naked truth about denim”: la nuda verità del denim. Nudie Jeans

“Naked truth about denim”: la nuda verità del denim. Nudie Jeans

Chi non possiede almeno un paio di jeans?

Possiamo dire che il denim è un capo dell’abbigliamento che accompagna la vita di tutti noi da tantissimi anni.

Un MUST.

Numerose le trasformazioni che questa tela può subire e altrettanto le vite che può attraversare.

Voglio portarvi in un mondo speciale che ho avuto la fortuna di conoscere e di toccare con mano. Il mondo di Nudie.

Nudie Jeans, è un marchio svedese fondato nel 2001.

Un brand diffuso a livello mondiale che ricopre un ruolo da protagonista nel panorama del jeans.

L’ispirazione deriva dalla passione e dall’amore per il denim e dalla voglia di condividerla con tutti coloro che considerano un paio di jeans logori e “vissuti” un proprio amico intimo.

Il jeans e la musica condividono la stessa anima e lo stesso percorso e prendono vita dagli stessi sogni. A Nudie non interessa rappresentare una tendenza a breve termine ma un vero e proprio marchio di denim, i cui concetti sono distanti dal “glamour” e dai riflettori dalle sfilate di moda.

Il prodotto è un “tramite” per esprimere modi di pensare, concetti e passioni.

Tutto ciò si riflette in una collezione “affiatata” come una rock band e reale come la vita di tutti i giorni.

..”Non vogliamo presentare al cliente solamente un prodotto ma vogliamo raccontare una storia, un’azienda fatta di persone, passione, il tutto all’insegna del Made in italy”…

I punti cardine sui quali si fonda l’azienda sono quattro:

  • “Naked truth about denim” (la nuda verità del denim)
  • Sostegno diritti umani
  • Rispetto per l’ambiente
  • Qualità del prodotto

Il denim ha la straordinaria capacità di invecchiare splendidamente, plasmandosi sul corpo di chi lo indossa come una seconda pelle, essenziale e personale.

Più vive, più acquista carattere. L’indaco è un colore “vivo” che sbiadisce e cambia in continuazione, dando al denim un carattere unico. Più si indossano, più i jeans diventano belli, perché sono molto più di un semplice capo di abbigliamento. Per questo motivo l’azienda consiglia di aspettare sei mesi prima di effettuare il primo lavaggio in modo da avere un jeans come una seconda pelle con caratteristiche uniche ed inconfondibili.

Il sostegno dei diritti umani è sempre presente in tutte le attività che riguardano l’azienda e soprattutto nella scelta dei partner / fornitori. Per questo motivo la produzione dei capi viene programmata non in base alla logica di riduzione di costi per ottimizzare il guadagno ma bensì viene fatta nel pieno rispetto dei diritti umani, diritti del lavoro e dove è vietato lo sfruttamento del lavoro dei minori.

L’azienda è da sempre impegnata nel sociale e sostenitrice di Amnesty International. Realizza il progetto “Fight for human rights” (Lotta per i diritti umani) per cui per ogni t-shirt venduta, Amnesty riceve 50 sek/corone svedesi (5,5 euro).

image003

Ogni fase della produzione segue regole dettagliate e precise che rende il denim organico. Il cotone proviene da produzione biologica, e la filatura, tintura e finissaggio dei filati  sono  effettuate secondo le procedure ecologiche. Fa uso di materiale ecologico, come l’amido di patate e l’indaco naturale, qualsiasi tipo di sostanza chimica è esclusa dal programma di esercizio, al fine di rispettare tali principi al 100%.

Tutto il denim viene fatto con tessuti di primissima qualità provenienti dall’Italia Giappone e Stati uniti e prodotto interamente  Italia all’insegna del  Made in Italy sinonimo di garanzia e massima qualità del denim.

Nudie “Selvage Lab” è la linea di prodotti da “collezionismo moderno” ispirata al jeans vintage e davvero vissuto. I jeans di questa collezione sono realizzati nel laboratorio di sviluppo campionario, sono affidati alle cure di un team dedicato dove tutte le fasi di lavorazione vengono fatte prevalentemente a mano.

Nessuno di questi capi sarà uguale all’altro e la loro produzione avverrà secondo tempi e procedimenti a sé stanti e non secondo il normale processo di produzione.

La collezione Nudie jeans è composta da 13 modelli, non è presente una parte uomo e una parte donna. Tutti i fit sono da considerarsi unisex con la scala taglie che parte dalla 24 alla 38.

image005

La collezione si divide in due parti, quella principale dove tutti i modelli vengono proposti sia in versione dry che in una gamma ampia di lavaggi e il selvage lab. Il selvage lab si divide in una parte dry (dry selvage lab) e una parte di denim lavati.

Dry selvage lab

Gamma realizzata con le migliori tele selvage provenienti dal Giappone, Italia e Turchia.

Vengono selezionati denim di alta qualità con cashmere, canapa e cotone organico. Questi tessuti sono realizzati su vecchi e stretti telai. Tutti i jeans di questa linea vengono consegnati con borse di denim e un libro illustrato dove vengono presentati le lavorazioni artigianali che contraddistinguono il prodotto.

Questi capi sono il cuore del marchio, realizzati per tutti gli amanti di nudie e del dry denim.

Selvage lab

Cinque modelli con lavaggi diversi fra di loro realizzati con tessuti molto pregiati provenienti dall’Italia (contraddistinti da cimosa con filo rosso) e dal Giappone (contraddistinti da cimosa con filo bianco) . Lavorazione fatta con vecchi telai a navetta per risaltare maggiormente le qualità dei tessuti e l’unicità del capo.

Oltre al denim sono presenti altri capi fra t-shirt, camicie, jacket ed accessori. Questi capi completano l’outfit Nudie Jeans.

Questo “principe” della collezione, il DRY è un jeans non lavato.

image007

Istruzioni per l’uso:

-non lavarlo per almeno 6 mesi

-indossarlo come una seconda pelle più che si può in modo che prenda le impronte del nostro corpo

Quando si laverà, sul denim avranno vita le nostre tracce.

Cosa aggiungere, può esserci un denim più nostro di questo?

Non è un mistero, che il popolo Scandinavo da un punto di vista ambientale e rispetto alla sensibilizzazione dei diritti umani e l’attenzione per l’ambiente sia ai vertici.

Pertanto, prendi una dose di know-how tessile tutto Italiano, miscelalo a questo plus, mescola qualche anno e avrai un mix di eccellenza rara nel panorama odierno.

Questo “viaggio”, molto Italiano, se vogliamo, lo conosco bene e lo amo molto.

C’è bisogno, partendo dal singolo, di fare una scelta diversa, nel rispetto di ciò che ci circonda.

Giulia Castellani

About Redazione

Prova anche

A NEW SESSION – l’eco del passato: il nuovo libro di Laura Nisticò

A NEW SESSION – l’eco del passato  è il nuovo romanzo dell’autrice Laura Nisticò, disponibile ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.