martedì , Marzo 2 2021
Home / In Evidenza / Il destino degli innamorati” di Antonio Di Bianco

Il destino degli innamorati” di Antonio Di Bianco

Il destino degli innamorati

di Antonio Di Bianco

 

Vorrei prenderti per mano e guidarti nel mio cuore,

come un bambino da accudire.

Se solo potessi sentire cosa provo in realtà.

Nei languidi sospiri che celo, nei miei occhi lucenti.

Non sono solo parole d’amore,

ma una felicità sorda,

che rinasce ad ogni tuo piccolo sorriso.

Un uragano di emozioni che mi travolge,

e mi fanno sentire vivo.

Nell’attimo in cui ascolto la tua voce,

resto fermo per un istante nell’eterno.

E mi sento cullare da un oceano di cose che non dici.

Come il sole e la luna assieme.

Non siamo solo presente, siamo futuro.

E la speranza che ti incontrerò ancora.

Che potrò sentire il tuo respiro,

mischiato al tuo profumo.

Sono qui, sempre con te.

A darti la forza che manca, affinché tu possa credermi.

Sei qui sempre con me, in ogni mio gesto.

E il cuore non vuole arrendersi.

Anche se dovessi impiegare anni,

anche se dovessi arrivare fino alla fine del mondo.

Io ti troverò solo per amarti. E se il tuo cuore sarà esausto,

il mio cuore potrà amare per entrambi.

 

The Lovers’ Destiny

I’d like to hold your hand and take you in my heart

Like a child to take care of.

If only you could hear what I really feel.

In my tired sighs, in my lucid eyes.

These are not just words of love,

But a deaf happiness,

Reborn with your smallest of smiles.

A hurricane of emotions that overwhelms me,

And makes me feel alive.

When I hear your voice,

I stand still in the eternal.

And I feel like I’m cradling in an ocean of things you don’t say.

Like the sun and the moon, together.

We’re not only the present, we are the future.

And the hope that I’ll meet you again.

That I’ll be able to feel your breath,

Mixed with your perfume.

I’m here, always with you.

To give you the strength you’re missing, believe me.

You’re always here with me, in my every gesture.

And the heart doesn’t want to give up.

Even if I had to take years,

Even if I had to reach the end of the world.

I’ll find you to love you. And if your heart is exhausted,

My heart will love for both.

 

 

El destino de los enamorados

Quisiera,

tomarte de la mano

y guiarte en mi corazón,

como un niño al que cuidar.

Si sólo,

pudieses sentir

lo que siento yo en realidad.

En los lánguidos suspiros que oculto,

en mis ojos luminosos.

No son solo palabras de amor,

sino de una felicidad,

sorda,

que renace,

a cada pequeña sonrisa tuya.

Un huracán de emociones

que me arrolla,

que me hacen sentir vivo.

En el momento que escucho tu voz,

me quedo quieto por un instante en la eternidad.

Y me siento acunado por un océano de cosas que no dices.

Como el sol y la luna juntos.

No solo estamos presentes,

sino que somos futuros.

Y la esperanza

de que te encontraré otra vez.

Que puedo sentir tu aliento,

mezclado con tu perfume

Estoy aquí,

siempre contigo.

Darte la fuerza que falta,

para que puedas creerme.

Siempre estás aquí conmigo,

en cada gesto mío.

Y el corazón no quiere rendirse.

Aunque tuviese que emplear años,

aunque tuviese que llegar hasta el fin del mundo.

Yo te encontraré solo para amarte.

Y si tu corazón estuviese agotado,

mi corazón,

podrá amar por los dos.

 

 

 

O destino dos apaixonados

 

Eu Gostaría

de pegar sua mão

e te guiar em meu coração,

como um garoto a se cuidar.

Se somente

pudesse sentir

o que sinto de verdade.

Nos lânguidos suspiros que oculto,

nos meus olhos luminosos.

Não são só palavras de amor,

senão de uma felicidade,

surda,

que renasce,

a cada pequeno sorriso teu.

Um furacão de emoções

que me atropela

que me fazem sentir vivo.

No momento que escuto tua voz,

Fico quieto por um instante na eternidade.

E me sinto embalado por um oceano de coisas que não dizes.

Como o sol a a lua juntos.

Não somente estamos presentes,

como também somos futuros.

E a esperança

de que te encontrarei outra vez.

Que posso sentir teu alento,

misturado com teu perfume

Estou aquí,

sempre contigo.

Dar-te a força que falta,

para que possa crer em mim.

Sempre estás aqui comigo,

em cada gesto meu.

E o coração não quer se render.

Ainda que tivesse que levar anos,

Ainda que tivesse que chegar até o fim do mundo.

Eu te encontrarei só para amar-te.

E se teu coração estivesse esgotado,

me coração,

poderá amar pelos dois.

 

 

 

DESTINUL ÎNDRĂGOSTIȚILOR

Aș vrea

să te iau de mână

și să te îndrum în inima mea,

ca pe un copil de care să am grijă.

Dacă măcar,

ai putea simți

ceea ce simt eu cu adevărat.

În suspinele languide pe care le ascund,

în ochii mei luminoși.

Nu sunt doar cuvinte de iubire,

ci cuvintele unei fericiri,

surde,

care renaște,

cu fiecare mic zâmbet al tău.

Un uragan de emoții

care mă copleșește,

care mă face să mă simt în viață.

În momentul în care îți aud vocea,

rămân încă o clipă în liniștea eternității.

Și mă simt legănat de un ocean de lucruri pe care nu le spui.

Ca soarele și luna împreună.

Nu doar că suntem prezenți,

dar suntem și viitori.

Și speranța

că te voi găsi din nou.

Să îți pot simți respirația,

amestecată cu parfumul tău.

Sunt aici,

mereu alături de tine.

Să îți ofer puterea care îți lipsește,

ca să mă poți crede.

Ești mereu aici cu mine,

în fiecare gest al meu.

Iar inima nu vrea să renunțe.

Chiar dacă ar trebui să petrec ani de zile,

chiar dacă ar trebui să ajung la sfârșitul lumii, te voi găsi doar pentru a te iubi.

Iar dacă inima ta va fi epuizată,

inima mea,

Va putea iubi pentru amândoi.

 

 

 

Le destin des Amoureux

J’aimerais te prendre la main et t’emmener dans mon coeur

Comme un enfant pour prendre soin de lui.

Si seulement tu pouvais entendre ce que je ressens vraiment.

Dans mes soupirs épuisé, de mes yeux lucides,

Ce ne sont pas juste des mots d’amour,

mais un bonheur sourd,

renaitre avec le plus petit de tes sourires.

Une tempète d’émotions qui me submerge,

et me fait me sentir vivant.

Quand j’entends ta voix,

Je me tiens alors dans l’eternel.

Je me sens comme berçer par un océan de chose que tu ne dis pas.

Comme le Soleil et la Lune, ensemble.

Nous ne sommes pas le présent, mais le future.

Et l’espoir de te rencontrer de nouveau.

Je serais capable de sentir ton souffle a nouveau,

mélanger a ton parfum.

Je suis la, toujours avec toi.

Pour te donner la force qui te manque, crois moi.

Tu es toujours là avec moi, dans ton mes gestes.

Et mon coeur ne veut pas abandonner.

Même si je dois mettre des années,

Même si je dois atteindre la fin du monde.

Je te trouverais et je t’aimerais. Et si ton coeur est fatigué,

mon coeur aimeras pour deux.

 

Sinossi emotiva della poesia: “Il destino degli innamorati”

Questa è una delle mie poesie preferite, non a caso stiamo pubblicando questo lavoro proprio questa settimana, a breve infatti, sarà San Valentino, e volevo celebrare l’amore a modo mio.

Scritta nel 2018 questa poesia è stata fortemente ispirata dall’Eurovision song contest del 2017, e in particolar modo dal vincitore di quell’edizione: Salvador Sobral, cantante portoghese, (che stimo tantissimo e a cui voglio molto bene), che ha interpretato la canzone “Amar pelos dois”, grazie alle sue note ho potuto “esprimere” l’amore che sentivo nella forma più pura, come non avevo mai fatto prima. Credo sia superfluo informarvi, che quando ho composto questo scritto ero fortemente innamorato e che l’ho dedicato a qualcuno in particolare.

Ma analizziamo il lavoro, nella prima parte scrivo: “Vorrei prenderti per mano e guidarti nel mio cuore, come un bambino da accudire. Se solo potessi sentire cosa provo in realtà. Nei languidi sospiri che celo, nei miei occhi lucenti”

Al principio, parlo del desiderio di prendere per mano, quindi, guidare con dolcezza, la persona amata e farle capire quali sentimenti provo nel cuore, vorrei farle capire cosa sento davvero, “nei languidi sospiri e nei miei occhi lucenti” perché spesso l’amore mi ha fatto sospirare e mi ha emozionato.

Nella seconda parte invece segnalo: “Non sono solo parole d’amore, ma una felicità sorda, che rinasce ad ogni tuo piccolo sorriso. Un uragano di emozioni che mi travolge, e mi fanno sentire vivo. Nell’attimo in cui ascolto la tua voce, resto fermo per un istante nell’eterno. E mi sento cullare da un oceano di cose che non dici. Come il sole e la luna assieme”.

Qui “affermo” che la mia felicità è “sorda”, perché nonostante molte persone mi avessero sconsigliato di intraprendere questa relazione io ero felice, infatti avevo a disposizione una grossa fetta di felicità continuamente ravvivata dai sorrisi del partner, c’erano migliaia di emozioni positive che “scoppiavano” dal cuore al cervello e che mi davano la possibilità di alzare la testa e di lottare per ciò in cui credevo; anche chi amavo sospirava e aveva gli occhi lucidi ma quelle cose mi davano un senso di pace, inclusa la voce della persona amata che mi calmava tutte le volte, e sembrava fermare il tempo.

Nell’ultima parte, ho inserito: ”Non siamo solo presente, siamo futuro. E la speranza che ti incontrerò ancora. Che potrò sentire il tuo respiro, mischiato al tuo profumo. Sono qui, sempre con te. A darti la forza che manca, affinché tu possa credermi. Sei qui sempre con me, in ogni mio gesto. E il cuore non vuole arrendersi. Anche se dovessi impiegare anni, anche se dovessi arrivare fino alla fine del mondo. Io ti troverò solo per amarti. E se il tuo cuore sarà esausto, il mio cuore potrà amare per entrambi”.

Nella parte finale, dico all’amore della mia vita, che non abbiamo a disposizione solo il tempo presente ma anche il futuro da passare assieme, perché ho la fede e la speranza che ci incontreremo ancora, e che abbracciandoci potremmo sentire i nostri respiri e i nostri profumi. Non mi muoverò perché continuerò ad alimentare il nostro amore e la nostra fede, anche quando uno dei due finirà la forza, anche se dovessi aver bisogno di anni, resterò qui a lottare, e correrò

lungo tutto il mondo in funzione del nostro amore, e qui, concludo con un omaggio a Salvador Sobral, utilizzando la stessa frase finale della sua canzone, “il mio cuore potrà amar per entrambi”, versione originale “O meu coração pode amar pelos dois”.

Questa poesia è stata pubblicata, nel giornale “Intimità” del 9 Ottobre 2018. E’ arrivata al secondo posto, nel contest nazionale di poesia “Free Poetry” del 31 Maggio 2020. Indetto dalla casa editrice Tomarchio Editore. E’ stata finalista nel concorso “Antologia poetica accademia dei poeti” IV Edizione, di Castiglione Olona, e la stessa è stata inserita nella medesima antologia poetica, settembre 2020. Tradotta in spagnolo con il titolo “El destino del los enamorados” è stata introdotta nella terza edizione della rivista letteraria Ámalon, Hermosillo, Sonora, Messico del 17 Novembre 2020. Ha trovato spazio nel numero 37 della rivista letteraria “Aristos Internacional” Alicante, Spagna. Novembre 2020.

Tradotta in portoghese con il titolo “O destino dos apaixonados” è stata inclusa nel numero 66, della rivista letteraria “Revista Conexão Literatura”. Brasile, San Paolo. 1 dicembre 2020. E poi pubblicata in formato bilingue portoghese-italiano, nel libro: “Poéticas do educar: gênero, poder e ensino remoto 3º edição”. Organizzatore: José Flávio da Paz, Clube de Autores Publicações. Coordinamento editoriale: Casa Literária Enoque Cardozo. (ISBN: 978-65-990067-1-5). Il 31 Gennaio 2021, Joinville, Santa Catarina, Brasile.

Sarà pubblicata qui, sulla rivista letteraria “Zomma.news” della Repubblica di San Marino, oggi, 10 Febbraio 2021. Mentre, il 14 febbraio vedrà per la prima volta luce in Argentina, essendo stata selezionata grazie al concorso “Concurso Afrodita” tra 1087 poemi proveniente da 24 differenti paesi, e infine inclusa in un libro creato appositamente per l’iniziativa.

Prima di congedarci, colgo l’occasione per salutare affettuosamente: Bertin Azcuy Parra, amico cubano e grafico, che gentilmente, ha offerto il suo contributo regalandoci alcune immagini apposta per la poesia, sua quella usata come foto copertina e quelle in fondo al testo.

E infine, dato che voglio celebrare ancor più del solito, l’universalità dell’amore, pubblicherò questo lavoro in 6 lingue differenti: italiano, inglese, spagnolo, portoghese francesce, e romeno, spero nel prossimo futuro di tradurre questa poesia d’amore anche in tedesco e cinese. Ringrazio infinitamente i miei cari amici, che sono i miei eroi e che hanno amabilmente tradotto il mio testo nella loro lingua madre. David dalla Spagna, Melissa dalla Francia, Miguel dagli USA, Matheus dal Brasile, e Florentina dalla Romania. Vi voglio bene.

 

Chi è Antonio Di Bianco

 

IG: https://www.instagram.com/anthonyd.whites/

FB: https://www.facebook.com/antonello.dibianco.7/

 

Antonio Di Bianco, dopo aver terminato il liceo Classico, si è laureato alla triennale di Scienze e Tecniche Psicologiche, dell’università G. D’Annunzio, di Chieti.

Ha terminato il suo ciclo di studi con una laurea magistrale in psicologia clinica e della riabilitazione presso l’università “N.Cusano” di Roma. Ed ha ornato il tutto con un master di secondo livello in “Human Resources Management” presso l’università “N.Cusano” di Roma, superato con il massimo dei voti. Parla quattro lingue e scrive dall’età di 16 anni.

 

La sua prima poesia “Tristezza” è stata pubblicata sulla Gazzetta Del Sud del 22 Novembre 2011.

Classificato al secondo posto, con la poesia “Innocenza”, nella sezione A, al IV concorso letterario “Domenico Zappone” indetto dall’associazione artistico culturale “Amici di Ermelinda Oliva (2012).

La sua poesia “Smuovi” è stata inserita nell’antologia “Guido Zucchi 2012”.

Semi-finalista, nella sezione “tema libero” con la poesia “Natale” alla V edizione del concorso Europeo Wilde, (2012).

Finalista, con la poesia “Natale” al premio internazionale di poesia “Emozioni poetiche”, inoltre la medesima è stata inserita nell’antologia “Agenda Dei Poeti 2013”.

Primo classificato, al concorso letterario nazionale, dell’associazione B-side (2013), nella sezione testi per canzone, con “Disperso”.

La poesia “Smuovi” è stata inserita nel giornale “Intimità” del 17 Luglio 2013.

La poesia “Un nuovo paio di occhi” è stata inserita nell’antologia “Guido Zucchi 2013”.

Semi-finalista, nel concorso scrittura attiva, indetto dall’associazione “Elementi Dinamici”, nella sezione testo-canzone, con “Hope” (2014).

Semi-finalista, nel XXVIII concorso e premio nazionale letterario, d’arte e cultura Giuseppe Gioachino Belli. Con “Scintille” (2016). Sezione poesia. La stessa è stata inserita nella medesima antologia.

 

Semi-finalista, alla 9° edizione del premio Wilde, nella sezione “Tema libero” con la poesia “La Luce”. E finalista nella sezione speciale “Localitour d’autore” con testo canzone “Mi sto ribellando con amore” (2016).

 

Tra dicembre 2016 e febbraio 2017 ha pubblicato diversi articoli per Blastingnews.com occupandosi di temi quali: eventi, politica europea e benessere. Qui alcuni articoli: https://it.blastingnews.com/tempo-libero/2016/11/epifania-2017-tutto-cio-che-bisogna-sapere-per-non-perdere-gli-eventi-del-6-gennaio-001277743.html

https://it.blastingnews.com/opinioni/2016/12/la-brexit-distruggera-il-regno-unito-001329709.html

 

Finalista, nella III Edizione del premio letterario per il Verso Giusto, di Arenzano, nella sezione testo canzone con “Spento”. (2017).

La poesia “Manchester” è stata inserita nel giornale “Intimità” del 26 Luglio 2017.

Finalista, nel XXIX concorso e premio nazionale letterario, d’arte e cultura Giuseppe Gioachino Belli. Con “Via da qui” (2017).

 

La poesia “Uragano” è stata inserita nel giornale “Intimità” del 7 Marzo 2018.

La poesia “Il destino degli innamorati” è stata inserita nel giornale “Intimità” del 9 Ottobre 2018.

La poesia scritta in spagnolo “Fenix” è stata inserita nella seconda edizione della rivista “Nefelismos”, Venezuela, Caracas, del 1 Novembre 2019.

Finalista, al IV concorso internazionale di poesia inedita “Il Tiburtino” con la poesia “Siviglia”. Indetto dalla casa editrice “Aletti Editore”. Gennaio 2020.

La poesia “Siviglia” è stata inserita nel giornale “Intimità” del 4 Marzo 2020.

Secondo classificato, con la poesia “Il destino degli innamorati” nel Contest nazionale di poesia “Free Poetry” del 31 Maggio 2020. Indetto dalla casa editrice Tomarchio Editore.

Finalista nel concorso “Antologia poetica accademia dei poeti” IV Edizione, di Castiglione Olona, con la poesia “Il destino degli innamorati” la stessa è stata inserita nella medesima antologia poetica, Settembre 2020.

Le poesie scritte in spagnolo “La luna de Barranquilla” y “Te he buscado” sono state incluse nel numero 28, della rivista letteraria “Trinando” Colombia, Bogotà dell’11 Novembre 2020. http://revistatrinando.com/pagina11.htm

La poesia tradotta in spagnolo “El destino del los enamorados” è stata inserita nella terza edizione della rivista letteraria Ámalon, Hermosillo, Sonora, Messico del 17 Novembre 2020. https://www.editorial3k.com/revistaamalon003

Le poesie in spagnolo “El destino de los enamorados” e “Ruido” sono state incluse nel numero 37 della rivista letteraria “Aristos Internacional” Alicante, Spagna. Novembre 2020. https://aristosinternacional.com/poesia-en-espanol/

Le poesie scritte e tradotte in portoghese: “A lua de Barranquilla”, “Algumas pessoas”, “Te busquei”, “O destino dos apaixonados” e “Natal” sono state incluse nel numero 66, della rivista letteraria “Revista Conexão Literatura”. Brasile, San Paolo. 1 dicembre 2020. http://www.fabricadeebooks.com.br/conexao_literatura66.pdf Finalista nella sezione B della prima edizione del Concorso nazionale di poesia e prosa “Sei autori in cerca di editore” promossa dalla casa editrice Tomarchio Editore e in collaborazione con altri enti. Con il racconto “Guardami con nuovi occhi”. Dicembre 2020.

La poesia scritta in portoghese “Volim Te” è stata inserita nell’edizione numero 8 della rivista “Projeto AutoEstima”. Brasile, San Paolo. 10 Dicembre 2020. http://www.fabricadeebooks.com.br/revista_projeto_autoestima_8.pdf

La poesia “La luna di Barranquilla” è stata inserita nella rivista letteraria “Zomma.news” della Repubblica di San Marino il 16 dicembre 2020, iniziando così una collaborazione che è ancora in corso, che ha portato alla pubblicazione delle poesia: “Natale” il 23 dicembre 2020, “Scintille” 30 dicembre 2020, 6 gennaio 2021 “Sarò libero”, 13 gennaio 2021 “Ti ho cercato”, il 20 gennaio “Via da qui”, il 27 gennaio “Uragano”, 4 febbraio 2021 “Incancellabile”, Qui alcuni esempi: https://www.zoomma.news/la-luna-di-barranquilla-sinossi-emozionale/ https://www.zoomma.news/natale-poesia-di-antonio-di-bianco/

La poesia tradotta in spagnolo “Navidad” è stata inserita nel numero 38 della rivista “Aristos internacional” del 21 Dicembre 2020. Alicante, Spagna. https://aristosinternacional.com/poemas-en-espanol-una-navidad-diferente/

La poesia tradotta in spagnolo “Sére libre” ma pubblicata in Italia, Brescia, è stata inserita nel numero 6, della rivista letteraria e artistica “Calameo UMPPL Poetas por la paz y la liberatad” del 1 gennaio 2021. https://ita.calameo.com/read/006346568e65a438856d8

La poesia tradotta in spagnolo “Tristeza” è stata pubblicata nella prima edizione, del 15 gennaio 2021, della rivista “Anemeria” Bogotà, Colombia. 7ff18e_08d2c6736aaf468ea0ea49f4d42945c3.pdf (filesusr.com)

La poesia scritta in spagnolo “Los reyes magos” è stata inserita nel numero 39 della rivista “Aristos internacional” del 19 gennaio 2021. Alicante, Spagna. https://aristosinternacional.com/poemas-a-los-magos-de-oriente/

Le poesie pubblicate in formato bilingue, italiano-spagnolo: “Algunas personas”, “La luna de Barranquilla”, “Te extraño”, “Abrázame”, “Te he buscado”, “Chispas”, “Este mundo da escalofríos”, sono state pubblicate il 23 gennaio 2021, nella rivista letteraria “Taller Ígitur”. Città del Messico. Messico. https://tallerigitur.com/poesia/antonio-di-bianco-italia/5827/

 

Le poesie tradotte in spagnolo “Abrázame”, “Algunas personas”, “Seré libre” e “te extraño” sono state incluse nel numero 29, della rivista letteraria “Trinando” Colombia, Bogotà del 26 gennaio 2021. https://revistatrinando.com/pagina13.htm

Le poesie in formato bilingue portoghese-italiano: “A lua de Barranquilla”, “Algumas pessoas”, “Te busquei”, “O destino dos apaixonados”, “Natal”, sono state pubblicate nel libro: “Poéticas do educar: gênero, poder e ensino remoto 3º edição”. Organizzatore: José Flávio da Paz, Clube de Autores Publicações. Coordinamento editoriale: Casa Literária Enoque Cardozo. (ISBN: 978-65-990067-1-5). Il 31 Gennaio 2021, Joinville, Santa Catarina, Brasile.

Le poesie tradotte in portoghese: “Sevilha” e “Serei livre” sono state incluse nel numero 68, della rivista letteraria “Revista Conexão Literatura”. In più nella stessa è inclusa un’intervista all’autore. Brasile, San Paolo. 1 febbraio 2021. http://www.fabricadeebooks.com.br/conexao_literatura68.pdf

 

La foto copertina usata per la poesia “Il destino degli innamorati” è stata realizzata dal grafico Bertin Azcuy Parra

 

 

Dello stesso autore le seguenti immagini:

 

 

About Redazione

Prova anche

“Maya Devi” di Renata Rusca Zargar

Maya Devi di Renata Rusca Zargar Maya Devi, abita in un’elegante villetta a Bombay. Ogni ...