martedì , Maggio 21 2024

Ai vertici di Converse, il made in Italy!

Converse,  azienda statunitense che produce calzature dagli inizi del Novecento, è famosa in tutto il mondo per i suoi modelli di sneakers.

Oggi brand conosciutissimo e tra i più amati dai consumatori di ogni età e sesso.

Negli anni sessanta, settanta e ottanta andavano di moda nel mondo della musica, infatti molti musicisti e cantanti di gruppi rock indossavano queste scarpe e con gli anni si sono diffuse anche tra il pubblico di massa. Dagli anni novanta sono tornate molto popolari, anche grazie alla scelta dell’azienda di produrre numerosissime variazioni sul tema, cambiando colori, materiali e forma delle scarpe originali. Dal 9 luglio 2003 il marchio Converse è stato acquisito dalla Nike per 305 milioni di dollari e le All-Stars sono state rilanciate come fenomeno di moda producendo moltissimi nuovi modelli con colori e disegni di vario tipo.

Le all star negli anni sono state reinterpretate in una miriade di colori e varianti, personalizzate con applicazioni e trattamenti.

Ce n’è davvero per tutti i gusti…

converse-uomo

 

converse img

converse-all-star-infradito-2011

 

converse2

 

converse glitter

converse_pizzo

 

News delle ultime settimane riportano che il gruppo Nike ha riorganizzato il proprio management e ha messo alla guida della controllata Converse un italiano, Davide Grasso. Il manager, che vanta vent’anni di esperienza nel gruppo e che negli ultimi tre anni ha ricoperto il ruolo di chief marketing officer, assumerà la carica di CEO e presidente di Converse succedendo a Jim Calhoun che lascerà il gruppo per “seguire altri interessi”. Il posto di chief marketing officer sarà ricoperto da Greg Hoffman, attualmente nel gruppo come VP del Global Brand Creative and Experience.

Insomma una guida tutta Made in Italy, per un orgoglio di matrice Usa!

Aspettiamo con ansia evoluzioni e crescita sotto la spinta di una stella dello stivale!

 

Giulia Castellani

 

About Giulia Castellani

Prova anche

“CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE” di Renata Rusca Zargar

CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE Una stimata famiglia di negazionisti   Provengo da una …