martedì , settembre 17 2019
Home / News / Costume e Scostumati / Fashion, what else / Lifestyle italiano nel progetto Excellent Outlets International Center

Lifestyle italiano nel progetto Excellent Outlets International Center

Outlets town (con il meglio del Made In Italy), città della salute, zona commerciale, scuole internazionali e comunità per la terza età, per un’area di costruzione totale di 2 milioni di metri quadri  a Shijiazhuang, nella provincia dell’Hebei nel nord della Cina. Si tratta del progetto Excellent Outlets International Center di China Excellent Outlets, società cinese già attiva nel settore della consulenza di strutture commerciali nel Paese e che ora presenta il suo primo progetto come investitore e developer.

Punta di diamante sarà l’outlet che aprirà i battenti entro l’ottobre 2017 su una superficie di 60mila metri quadrati. “Tre sono i punti di forza dell’outlet racconta Salvatore Miranda, vice GM di China Excellent Outlets,  prima di tutto la sostenibilità con l’impianto d’illuminazione che sfrutta tecnologia solare insieme al trasporto luce in fibra ottica, il sistema di raccolta e trattamento delle acque piovane e stazioni di ricarica delle auto elettriche.

In secondo luogo la proposta che mette al centro il lifestyle italiano”. All’interno del nuovo centro, oltre alla moda, saranno infatti presenti punti vendita dedicati al design italiano e alla gastronomia tricolore. “Tra questi citerei Cruitaly, piattaforma che opera nella distribuzione di vini italiani e che è già nostro partner , ha aggiunto Miranda, sarà presente attraverso un format retail che estende la proposta anche agli oli e che unisce online e offline”.

Terzo punto di forza è la location. “Questa è una regione molto popolosa, con un interessante potere d’acquisto ma dove, attualmente, la proposta di outlet è piuttosto limitata”.

Ancora top secret la lista dei marchi che saranno ospitati all’interno del centro. Si tratterà comunque di un mix calibrato di top brand del lusso ed etichette di livello medio-alto. “Ci sarà spazio anche per le piccole e medie realtà italiane consolidate nel Belpaese ma che non hanno ancora sfruttato le potenzialità del mercato cinese”. Il progetto, riconosciuto ufficialmente come Key Construction Project della provincia dello Hebei,  si avvale di un investimento complessivo di 8,8 miliardi di yuan (1,18 miliardi di euro). Sul fronte delle tempistiche, la prima parte a vedere la luce saranno le costruzioni perimetrali e le infrastrutture base, completando il corpo principale di 480 mila metri quadri con consegna prevista dell’outlet a ottobre 2017. Durante il secondo anno, saranno edificati altri 550 mila metri quadri mentre nel 2019 l’intero complesso sarà completata con la realizzazione di un altro milione di metri quadrati. “Il complesso ospiterà 50mila abitanti – ha concluso Miranda – per quanto riguarda poi l’incoming dell’outlet ci aspettiamo un flusso quotidiano di 15mila persone al giorno a partire dall’apertura, con un incremento del 20% minimo a semestre per poi arrivare a un +30-35% a un anno di distanza dall’opening”.

Un progetto quindi dedicato a tutte quelle aziende che vorrebbero giungere con il proprio business in Cina, oltre a quelle già presenti e che integra armoniosamente differenti destinazioni d’uso (dall’esperienza culturale, all’entertainment & leisure, passando per il soggiorno vacanza), si avvale di un investimento complessivo di 8,8 miliardi di Yuan (circa 1,18 miliardi di euro), e China Excellent Outlets è responsabile dello sviluppo di tutte le fasi: pre-appraisal, posizionamento, overall concept design, piano di brand leasing e cooperazioni con l’industria del turismo e della cultura, planning architettonico, piano e implementazione della promozione e del marketing, leasing e vendite, management operativo.

Shijiazhuang Excellent Outlets vuole supportare e agire come complemento delle attrazioni e della proposta turistica e tradizionale del luogo, oltre a integrare le prerogative della nuova urbanizzazione cinese.

Allo stesso tempo, il progetto è volto a migliorare le strutture e infrastrutture abitative, ristorative, ricreative, commerciali e mediche a vantaggio della comunità.

La componente commerciale outlets possiede una tipologia architettonica accattivante e particolare, oltre alla possibilità di raccogliere numerosi brand di alto profilo e garantire, a questi ultimi le più vantaggiose condizioni di operatività.

Ai clienti finali, invece, un prodotto di alta riconoscibilità a un prezzo molto conveniente, nell’ottica del «one stop: eat-drink-play-enjoy-buy».

Che dire,  grande curiosità nell’aspettare che il progetto prenda vita e nell’immaginare chi ne farà parte.

Non ci rimane che andarlo a visitare!

 

Giulia Castellani

About Giulia Castellani

Prova anche

Ricordandoti

Ricordandoti   Le mani esili, grigie, delicate come foglie secche cadute in una giornata d’autunno ...