sabato , Maggio 25 2024

Allenare la fiducia in se stessi in 4 semplici passi

La fiducia in se stessi, si può comprare?

In questo periodo di saldi estivi scatta la corsa all’acquisto al miglior prezzo e il fatto che qualcosa si possa comprare e possiamo permettercelo è facile perché subito dopo il pagamento diventa nostro e possiamo usufruirne.

Come si fa invece ad allenare la fiducia in se stessi?

Dove, da chi ci viene insegnata?

La fiducia in se stessi riguarda le tue capacità, abilità, i tuoi punti di forza, tutto ciò che sai fare e quindi il tuo comportamento.

Avere fiducia in te stesso significa accettare che puoi essere abile e più portato a fare certe cose e allo stesso tempo che hai bisogno di applicarti di più in altre per poterti migliorare.

Più diventi competente in vari ambiti e più la fiducia in te stesso si sviluppa e aumenta.

Si tratta di credere che qualsiasi cosa possa accaderti, in un modo o nell’altro te la caverai sempre!

La fiducia in se stessi riguarda la sfera del Fare.

Puoi avere fiducia nelle capacità che hai di parlare inglese, cucinare, educare, giocare a tennis, gestire un’azienda e tanto altro…ma allo stesso tempo puoi essere meno capace a parlare il tedesco, a giocare a scacchi, a parlare in pubblico perché non hai esperienza in tutto ciò.

Se osservi un bambino piccolo puoi notare che per imparare a camminare ha bisogno di provare e riprovare, cade tante volte, ma non per questo rinuncia infatti ciò che fa è rialzarsi e riprovare.

Stessa cosa se ha bisogno di fare i gradini, se il genitore per paura che si faccia male, ogni volta lo prende in braccio e gli evita di fare le scale non imparerà mai.

Eppure se c’è una tendenza che l’uomo ha è quella di imparare osservando, imitando e modellando chi già sta facendo ciò che lui stesso vuole apprendere.

Stessa cosa tu, se vuoi diventare abile in nuove attività devi iniziare ad intraprenderle altrimenti rimarrai a vita nella tua zona di comfort!

Non avere fiducia in se stessi infatti comporta il rimanere bloccato in ciò che già sai, nella routine, nell’abitudine con la conseguenza di non lasciare esprimere le capacità che risiedono dentro di te e che non aspettano altro che tu ti accorga di averle.

Se invece è tua intenzione far fiorire la fiducia in te stesso e muoverti nella vita creando ciò che più desideri e provare soddisfazione e gratificazione per i tuoi progressi, ecco qua 4 semplici passi per allenare la fiducia nelle tue capacità:

  1. Immagina, e realizzerai. Sogna, e ti migliorerai. Abbi fiducia in te, perché sai più di quanto tu creda.” (Sergio Bambarén)

Fai un elenco di 100 cose, attività che sei capace di fare, anche quelle che secondo te sono irrilevanti.

La cosa importante è che la lista sia fatta senza interruzioni, prenditi un momento in cui sai di poter iniziare e finire l’esercizio.

Al termine osserva ciò che hai scritto, ciò che emerge e potrai renderti conto di quante cose veramente sai fare!!!

Passa in rassegna le varie risposte e nota se c’è qualche attività che vorresti sviluppare di più.

Sarà un momento di scoperta e di grande consapevolezza!

  1. Tu sei la media delle 5 persone che frequenti di più” Jim Rhon

Circondati di persone ispiranti e che hanno fiducia in se stesse.

Osserva il loro modo di pensare, le loro credenze, il loro approccio al cambiamento e come raggiungono i loro obiettivi.

Come ti rivolgi a un maestro di nuoto se vuoi imparare a nuotare, stessa cosa se vuoi imparare ad avere fiducia in te stesso hai bisogno di osservare chi è più bravo di te a farlo!

Scegli con cura chi vuoi attorno a te, come loro ti influenzano tu influenzerai loro!

  1. La fiducia è la sola cura conosciuta per la paura. (Lena Kellogg Sadler)

Prendi l’abitudine di fare, una volta alla settimana, una cosa che non hai mai fatto anche se questa ti mette paura.

Non devi per forza diventare abile in quell’attività, lo scopo è allenarsi ad abbracciare il nuovo con facilità e far capire al cervello che tutto si può fare, basta praticare.

All’inizio sentirai delle resistenze ma con un po’ di coraggio e leggerezza se sperimenterai diventerà divertente e ti aiuterà ad approcciarti con facilità a nuove attività.

  1. Apprezza ogni tuo sforzo e congratulati con te stesso!

Ogni volta che ti impegni in qualche nuova cosa fai un applauso a te stesso o trova un modo per far contare ogni piccolo passo che fai, indipendentemente dal risultato che ottieni.

Puoi dimostrare l’apprezzamento come più desideri: puoi farti un regalo, concederti un massaggio, comprarti dei fiori, l’importante è valorizzare ciò che hai fatto.

In questo modo darai importanza ai tuoi sforzi, alle tue azioni e così niente che farai sarà vano.

Ora non ti resta che allenare la tua fiducia in te stesso, puoi iniziare fin da subito.

Come avrai capito non si può comprare, non si trova in nessun negozio ma è necessario coltivarla.

Se vuoi che avere fiducia in te stesso diventi una bella abitudine dovrai dedicarci tempo, la ricompensa sarà che di fronte ad ogni sfida sarai in grado di scovare grandi opportunità.

Se ti è piaciuto l’articolo lascia un “mi piace”, condividilo sui social con chi pensi possa trovarlo utile o lascia un tuo commento sarò felice di leggerti e risponderti!

Buona vita!

Romina Angeli Life  Coach

About Redazione

Prova anche

“CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE” di Renata Rusca Zargar

CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE Una stimata famiglia di negazionisti   Provengo da una …