mercoledì , novembre 13 2019
Home / News / Costume e Scostumati / Fashion, what else / Toglietemi tutto , ma non le mie sneakers!

Toglietemi tutto , ma non le mie sneakers!

La scarpa in? Sneaker passo e chiudo.

Bianca, colorata, con strass o glitter, borchiata, con taglio vivo, laserate, brandizzate.

Non mancano naturalmente le Limited Edition, come vedete qui sotto, in questo caso, By Pharrell!

adidas-originals-x-pharrell-superstar-supershell-fw15-04b-650x455

pharrell-2

Eh si, che sia qualche stagione che la sneaker è tornata in pole position non è un mistero.

Era l’anno 1971 e nasceva la Stan Smith, una tennis creata in onore di una star del tennis americano degli anni 1960 e ’70, by Adidas.

La scarpa, generalmente realizzata con una tomaia di pelle, ha un design semplice e a differenza della maggior parte dei prodotti dell’ Adidas non ha strisce esterne ma ha tre righe di perforazioni con lo stesso motivo. (In copertina)

 

Gisele-Bundchen_Vogue-Paris_November-2013_02

La “fama” non si è mai sostanzialmente interrotta, anche se una talentuosa iniziativa di marketing l’ha rilanciata qualche anno fa, con grandi risultati e nelle ultime stagioni, l’idea, la struttura della scarpa è stata ripresa e rielaborata sotto tante forme e versioni dai più svariati stilisti.

Fonte d’ispirazione di molteplici creatori del fashion system.

Si può dire che la versione della sneaker di oggi è la naturale evoluzione della tennis di allora.

Quale più elegante, quale più sportiva è di facile lettura l’ispirazione.

 

Cosa ancora più interessante delle ultime stagioni è il mix tra la sneaker e i tanti out-fit  femminili: sportivo, street, casual, elegante.

Insomma, una calzatura adattabile a tutte le occasioni…

chicsporty

 

sporty chic

L’immagine di copertina la dice lunga sul messaggio che già qualche stagione fa  è stato lanciato.

Della serie: “Anche nuda, ma con la mia sneaker!”

Un’incredibile Gisele Bundchen fotografata e pubblicata su Vogue Francia un paio di anni fa.

Ad oggi il mood non sembra mutato granchè, anzi, sneakers… come se non esistesse un domani!

Non ci sono regole nello sporty chic style!

La sneaker si abbina alla pelle, al pantalone da abito o a palazzo, al cappotto, alla lana, agli abiti, ai lurex ai cappelli importanti.

sneakers2

 

collagesportychic2

Si può indossare l’abito con la scarpa comoda ed essere super cool. Che liberazione!

Ci si può sbizzarrire ad inserire quello spirito più street nel look senza essere completamente sportivi.

Comodo e chic, uno spettacolo!

6-Gonna-morbida-e-sneakers-inverno-2016

Se poi la sneaker ha i glitter…. il gioco è ancora più semplice!!!

$_1

Donne, che dire, non ci rimane che indossarle!

E a tutte quelle fanciulle che non possono fare  a meno del tacco alto tutta la giornata o per un’occasione speciale cosa dire…

“Metto sempre il tacco 12 perché con le scarpe basse non riesco a concentrarmi.”
(Victoria Beckham)

Questa risposta le conforterà. 😉

 

Giulia Castellani

About Giulia Castellani

Prova anche

Autoritratto: “Io e i miei colori” di Iolanda Morante

Iolanda Morante ha partecipato al concorso organizzato dalla Carlo Biagioli srl  a tema “Autoritratto” con ...