giovedì , Luglio 18 2024

Il tè alla rosa: tutte le proprietà benefiche

Il té alla rosa

La rosa, della famiglia delle Rosaceae, è un genere che comprende circa 150 specie, di cui una trentina spontanee nella penisola italica.  Alla rosa vengono riconosciute innumerevoli virtù, racchiuse nei suoi oli essenziali, che ne fanno uno degli estratti più utilizzati. La rosa è un antisettico, un astringente ed un rinfrescante. Il suo fiore contiene acido gallico, tannino gallico, glucoside flavonico, olio eterico, cera, glucosio, sostanze coloranti e sali minerali. Fiore dalle proprietà eccezionali, è uno straordinario riequilibrante in grado di rinforzare il sistema nervoso, favorire la digestione e risvegliare la sessualità.

Lo stress primaverile, che si presenta dopo mesi di lavoro, infierisce sulla salute dell’organismo, assorbendo le nostre energie e causando un abbassamento delle difese immunitarie. La rosa è in grado di ridurre gli attacchi di ansia, la sensazione costante di tensione e agitazione. L’eros è uno dei primi aspetti a essere danneggiati da stress e ansia; la rosa unita al gelsomino ha effetti benefici sulla sessualità e aiuta a prevenire il calo del desiderio. Oltre ad avere un effetto terapeutico in caso di disturbi digestivi, la rosa, ha un potere benefico sull’intero apparato digerente, aiuta la peristalsi e il processo digestivo. Utilissima per combattere la fame nervosa.

IMG_2599

LO SAPEVATE CHE: La Rosa da secoli è il simbolo di amore, devozione, ammirazione, bellezza e perfezione. La Rosa simboleggia, inoltre, il segreto e lo svelare con delicatezza. Il bocciolo ben chiuso della Rosa incarna la castità femminile mentre la Rosa sbocciata rappresenta bellezza giovanile. Nella mitologia romana la Rosa degli amanti era il fiore sacro a Venere e da allora è rimasta fino ai giorni nostri come espressione di amore profondo e appassionato. Nel mondo greco e romano, la rosa era associata al mito di Adone e Afrodite: la dea, innamorata del giovane cacciatore, nulla è riuscita a fare per salvarlo dalla morte provocata dall’attacco di un cinghiale. Nel soccorrere l’amato, Afrodite si ferisce con dei rovi e il suo sangue fa sbocciare delle rose rosse. Zeus commosso dal dolore della dea, permette ad
Adone di vivere quattro mesi nell‘Ade, quattro nel mondo dei vivi, e altri quattro dove avrebbe preferito: per questo la rosa viene considerata simbolo dell’amore che vince la morte e anche di rinascita.

In negozio:  nero alle Rose, Tè verde Nuvole LeggereTè Verde Rosa del Sinai,  Infuso di Rosa Canina

Per maggiori informazioni: Arte del tè Centro Atlante San Marino

About Redazione

Prova anche

Quinto appuntamento per il Caffè letterario del Titano

Quinto appuntamento per il Caffè letterario del Titano   Venerdì 26 maggio alle ore 18.30 …