venerdì , Giugno 14 2024

Chi sogna ad occhi aperti è più creativo

Chi sogna ad occhi aperti è più creativo

Secondo una recente ricerca condotta da un team di psicologi del Georgia Institute of Technology e della University of New Mexico esisterebbe una correlazione tra la tendenza di una persona distratta (cioè con “la testa fra le nuvole”) ed una maggiore efficienza del suo cervello: in pratica i sognatori, per definizione con scarsa concentrazione, sarebbero dotati di una maggiore intelligenza e di una creatività superiore alla media.

L’esperimento, una risonanza magnetica funzionale, condotto su circa 100 volontari, ha misurato sia l’attività cerebrale a riposo (concentrandosi su un punto fisso per cinque minuti), al fine di determinare l’intensità delle connessioni cerebrali attraverso processi come il ragionamento e il ricordo, sia il grado di creatività e di intelligenza, attraverso la compilazione di una serie di test.

I risultati dell’esperimento hanno determinato la tendenza di chi ha la testa fra le nuvole, ad ottenere punteggi migliori per quanto riguarda, appunto, il potenziale di creatività e l’intelligenza non verbale.

In altre parole, chi ha la tendenza a sognare ad occhi aperti non è distratto: ha un cervello più efficiente della media.

 

Fonte: wired.it

About Valentina Polverelli

Prova anche

Per Sara…

Nella vita di ciascuno di noi c’è un appuntamento con il destino, che ci coglie …