mercoledì , Luglio 24 2024

Centro Raccolta: necessario aggiornamento sistema pesatura per la differenziata

L’AASS comunica che il Centro di Raccolta è un servizio a disposizione di tutti i Cittadini che possono conferire tutti i loro rifiuti urbani, differenziati e non differenziati, pericolosi e non pericolosi.

Si informa inoltre che l’art. 24 del Regolamento di Gestione dei rifiuti dell’AASS prevede agevolazioni per il conferimento differenziato dei rifiuti presso il Centro.

Negli anni l’AASS ha sempre riconosciuto incentivi economici agli utenti che hanno conferito presso il Centro di Raccolta i propri rifiuti differenziati pertanto non c’è l’intenzione di annullare l’incentivo ma piuttosto di aggiornarlo alla luce dei nuovi servizi offerti, vedi ad esempio il ritiro del compost di qualità, dei dati di affluenza e conferimento (che sono purtroppo in diminuzione di anno in anno) e delle tecnologie informatiche che progrediscono. Il sistema di pesatura risale agli anni 2000 e il software che gestisce i dati non ha la flessibilità di aggiornamento per rispondere alle esigenze odierne. Ogni modifica da apportare è onerosa in termini di impegno ed economici.

Altro aspetto è che l’attuale monitor non è antiriflesso pertanto in certe occasioni in presenza di sole risulta molto difficile leggere le scritte ed una parte del monitor è danneggiata risultando illeggibile il contenuto sottostante. In occasione della fiera Ecomondo che si è tenuta a Novembre a Rimini si sono presi contatti con le varie ditte al fine di valutare le novità e potenzialità dei vari sistemi.

L’opzione più razionale è quella di optare per un nuovo sistema che prevede un totem moderno al servizio dell’utenza in cui oltre alle scritte sia presente anche l’immagine del rifiuto da conferire, un’interfaccia audio per l’interazione utente con guida passo/passo delle operazioni da eseguire, un collegamento internet per avere sempre i dati di conferimento aggiornati in tempo reale senza necessità di elaborazione da parte di un operatore informatico, e proporre l’accesso al Centro non più con la tessera dedicata dell’igiene urbana ma con la Smac. In questo modo si potrebbe anche bypassare la fatturazione tramite l’ufficio commerciale.

Ovviamente andrà regolamentato e sperimentato il circuito ponendo dei limiti massimi di riconoscimento economico per evitare gli abusi che ne potrebbero derivare. L’AASS si scusa per il disagio arrecato e si impegna a tenere aggiornata la Cittadinanza sulle novità ed a terminare i lavori entro il mese di Aprile.

Ing. Giuliana Barulli

About Redazione

Prova anche

“UN GIORNO VISSUTO MAGNIFICAMENTE” di Luca Giacobbi

UN GIORNO VISSUTO MAGNIFICAMENTE di Luca Giacobbi Nella giornata di domenica 7 Luglio assieme al …