sabato , Maggio 25 2024

Rimini si veste di verde: giardini d’autore 2016

Giardini d’Autore: quando Rimini di verde si veste

“In giardino non si è mai soli”, così recita il titolo del libro del celebre architetto del paesaggio Paolo Pejrone, che ritiene che chiunque abbia a che fare con piante e fiori, si relaziona con delle vite dalle personalità ben precise. Ogni pianta, ogni fiore, ogni ortaggio, infatti, possiede un’identità che si accompagna a bisogni particolari, modalità differenti, persino capricci. Un giardino è quindi qualcosa di vivo, che cresce e cambia, ed è interessante ed educativo osservare come si trasforma nei diversi periodi dell’anno, per imparare a relazionarsi con una natura che muta incessantemente.

Giardini d’Autore: dal 2012, sempre presenti

locandina giardini d'autore 2016

Ecco perché, dal 2012 siamo diventati tutti e quattro assidui frequentatori di Giardini d’Autore, la mostra dedicata all’arte del gardening e della vita en plein air che ospita in due momenti dell’anno, autunno e primavera, i migliori vivaisti italiani e non solo. Oltre infatti ad una notevole varietà di piante aromatiche e da orto, fiori, bulbi, semi, rose antiche e moderne, piante acquatiche, tropicali e grasse, antichi frutti, l’occhio del visitatore viene conquistato anche da originali creazioni handmade di artigiani qualificati e ceramisti, o dalla selezione di complementi di arredo dal sapore retrò. Lungo il percorso espositivo, sono inoltre presentate le creazioni di designer, architetti e paesaggisti che offrono idee e spunti per ripensare e vivere gli spazi verdi domestici e urbani. Installazioni, progetti e idee che strizzano spesso l’occhio a formule di arredo ecosostenibile. Presenti anche riviste di giardinaggio, una fornita libreria specializzata e vari angoli di ristoro, dove è possibile fermarsi per assaggiare una torta bio o bere un caffè in pieno relax. Lo schema (vincente), per quanto riguarda la nostra famiglia, è il seguente: ingresso, giro di ispezione; il piccolo partecipa ad un laboratorio, il grande si muove in curiosa ricerca di una piantina particolare da acquistare (lo scorso marzo: un olmo bonsai; quest’anno: chissà); gli adulti, cioè noi due, invece, dopo aver visto tutto, procediamo agli acquisti: piantine aromatiche sempre, un bellissimo vaso di piccoli garofani rossi (due anni fa, ancora vivi); e un melo tibetano, del 2012 (in ottima salute). Poi: pausa merenda bio, altri due giri, e ritorno a casa. Stanchi ma felici per l’esperienza. E per le chiacchiere e i numerosi incontri con persone amanti della natura, sempre disponibili a raccontare piccoli segreti per la cura delle proprie piantine.

 

Giardini d’Autore autunno 2016: 24 e 25 settembre, Parco Fellini

L’edizione autunnale della manifestazione si terrà  nella cornice del Parco Federico Fellini di Rimini nelle giornate di sabato 24 e domenica 25 settembre con orario continuato dalle 9.00 alle 19.00 (ingresso valido per un’intera giornata: 4 euro – abbonamento weekend: 6 euro; gratuito per i ragazzi sotto i 16 anni. Chiusura biglietteria ore 18.00). Questa location, scelta dalla primavera 2016 (le edizioni precedenti erano ospitate nel giardino di Villa Lodi Fè a Riccione), è, dal punto di vista paesaggistico, un’area storica della città: i giardini furono creati nel 1879, con una composizione informale di aiuole fiorite e alberi ad alto fusto e trasformati nel 1948 su progetto di Pietro Porcinai, architetto paesaggista di fama internazionale e fondatore di AIAPP (Associazione Italiana Architettura del Paesaggio). Del grande architetto si riconoscono soprattutto le piantumazioni nei giardini: lecci, pini di Aleppo e tamerici arbustive. Ricco è anche il programma degli incontri, conferenze e dei laboratori gratuiti dedicati a grandi e piccini, per trascorrere un fine settimana all’aria aperta e a contatto con la natura, ritrovando il piacere del ‘fare’ con le proprie mani.

giardini-dautore-1

Giardini d’Autore 2016: si accende il circuito #OffGiardinidautoreL’edizione autunnale 2016 si arricchisce anche del circuito #OffGiardinidautore, nato dalla collaborazione tra Giardini d’Autore e la città di Rimini. Gallerie d’Arte, teatri, locali, spazi urbani e luoghi che per due giorni parlano di verde, di design e di natura con serate e appuntamenti tutti da vivere. Il tema scelto per scoprire Rimini durante questo weekend è ‘The Secret Garden’. Ma diamo ora un’occhiata più specifica al programma di questa due giorni green.

 

Giardini d’Autore: il programma di sabato 24 settembre 2016

Ore 10.00 | Riminingreen: incontro con i vincitori del primo concorso firmato Giardini d’Autore. L’architetto Giuseppe Anastasi, primo posto conquistato con il progetto ‘Cabina Verde’, racconta come ha saputo trasformare l’immagine della classica cabina da spiaggia in un oggetto di arredo al cui interno lo spazio di aggregazione si mescola con la vegetazione. In collaborazione con ImagoArchitettura, Il verde di Roberto, Società Agricola Bilancioni, AMGA Energia e Servizi srl.

Ore 11.00 | Il verde in città. Green Windows, Giardini di Piazzetta Gabena e l’Orto di Via Trai. Incontro con il Gruppo Ci.Vi.Vo Borgo San Giuliano e Società de Borg.

Ore 11.30 | Giardino sospeso: dimostrazione per la realizzazione di un piccolo portavaso con la tecnica del macramè. Laboratorio a cura di Emanuela Ceccarini.

Ore 13.00 | Stampare e dipingere con la natura: dimostrazioni di eco-printing e stampa vegetale su tessuto. A cura di Rosso di Robbia Colori Naturali.

Ore 15.00 | Zucca Trottola: laboratorio sulla lavorazione del fil di ferro per creare un cestino per appendere la zucca scaloppina, un ortaggio dalla curiosa forma di una trottola completamente bianca. Ogni partecipante porterà a casa la propria zucca. Laboratorio a cura di Lablab.

Ore 15.30 | Partenza Discover Rimini ‘Rimini svelata’: passeggiata culturale alla scoperta della storia della città dal Parco Fellini ai Giardini Ferrari passando per il Borgo San Giuliano e Piazzetta Gabena alla scoperta della ‘Strada che non c’è’, a cura di Michela Cesarini. Info e prenotazione obbligatoria: 333.7352877.

Ore 16.00 | Laboratorio di Giardinaggio ‘Le piante dei fondatori’, curiosità e consigli sulle piante ormai dimenticate, varietà rare e insolite della Sicilia di un tempo. Laboratorio a cura di Ester Cappadonna Vivai Valverde.

Ore 16.30 | Letture animate sull’orto e il giardino a cura della Libreria Bianca&Volta.

Ore 17.00 | Laboratorio di giardinaggio: ‘E’ ora di piantarla!‘ Laboratorio sulla cura delle ortensie a cura di Vivai Borgioli Taddei.

Giardini d’Autore: il programma di domenica 25 settembre 2016

Ore 10.00 | Coloriamo il giardino d’inverno: ‘Cavoli a merenda’. Presentazione della collezione di cavoli del vivaio Fratelli Gramaglia. A Seguire laboratorio di trapianto di una bellissima varietà di cavolo viola particolarmente adatta alla coltivazione in contenitori. Laboratorio a cura di Lablab.

Ore 11.00 | Un giardino in miniatura, laboratorio sulla creazione di terrari a cura di Fazenda vivaio creativo.

Ore 11.30 | Là dove c’era l’erba. I giovani di Rimini per la Biodiversità. Progetti e testimonianze di creazione di spazi urbani legati all’agricoltura per un percorso innovativo sul territorio di Rimini. Con la partecipazione dei giovani del progetto e il racconto dell’esperienza al Planetario Botanico di Torre Pedrera con Silvano Angelini.

Ore 12.00 | Laboratorio di Giardinaggio ‘Far rifiorire le orchidee’, a cura di Michele Cesi.

Ore 13.00 | Stampare e dipingere con la natura: dimostrazioni di eco-printing e stampa vegetale su tessuto. A cura di Rosso di Robbia Colori Naturali.

Ore 15.00 | Floerfruit. Aderendo al concetto del Mandala, simbolo del buddismo che rappresenta il ciclo della vita, realizzeremo il nostro Mandala interamente con fiori di frutta essiccata. L’istallazione, che misurerà 1,20 x 1,20 mt. ed sarà completamente commestibile, una volta giunta al termine verrà offerta a tutti i partecipanti fino al suo completo dissolvimento, a simboleggiare la caducità delle cose e il non attaccamento ad esse, perché: “Nulla è per sempre”. Dimostrazione pratica della realizzazione dei fiori in frutta essiccata. Laboratorio a cura di Lablab.

Ore 15.30 | Partenza Discover Rimini ‘RIMINI SVELATA’: passeggiata culturale alla scoperta della storia della città dal Parco Fellini ai Giardini Ferrari passando per il Borgo San Giuliano e Piazzetta Gabena alla scoperta della ‘Strada che non c’è’, a cura di Michela Cesarini.

Info e prenotazione obbligatoria: 333.7352877.

Ore 16.00 | Mille e una foglia. Costruiamo un erbario, Laboratorio a cura di Rosaria Martellotta, archeologa e operatrice didattica in collaborazione con Libreria Bianca&Volta.

Ore 16.30 | Giardino sospeso: dimostrazione per la realizzazione di un piccolo Portavaso in trama di tessuto. A tutti i partecipanti verrà consegnata una dispensa per replicare la tecnica a casa. Laboratorio a cura di Emanuela Ceccarini.

 

Giardini d’Autore 2016: orari di apertura e biglietti

giardini-dautore-2

Sabato 24 e domenica 25 settembre 2016 con orario continuato dalle 9.00 alle 19.00. Ingresso valido per un’intera giornata: 4 euro – abbonamento weekend: 6 euro. Gratuito per i ragazzi sotto i 16 anni. Chiusura biglietteria ore 18.00. Laboratori e attività all’interno della manifestazione gratuite per il pubblico di Giardini d’Autore

Info: www.giardinidautore.net; www.facebook.com/giardini.dautore

Giardini d’Autore 2016: Appuntamenti OFF

Musica e natura in controluce – L’aperitivo nel chiostro. Una serata OFF! Per degustare e ascoltare appartati nel suggestivo chiostro della biblioteca Gambalunga. Questo è il “Secret Garden” rivisitato e reinterpretato da Matrioska Labstore che propone un aperitivo con concerto live in un magnifico giardino costruito in collaborazione con Vivaio Central Park, Eva Germani, Francesca Antolini, Ecogiardino, Karman e Giardini d’Autore.

Venerdì 23 settembre dalle ore 19.00, Biblioteca Gambalunga, via Gambalunga 27.

giardini-dautore-3

La Galleria Gorza rinnova la collaborazione con Giardini d’Autore e per l’occasione apre il suo ‘Secret Garden’ al design e all’arte. Due serate da non perdere dall’aperitivo fino a tarda notte per immergersi in un giardino segreto, degustare cocktail realizzati con erbe e fiori scoprendo le nuove tendenze dell’outdoor e la mostra ‘Stanze Private, Lady Tarin’.

Sabato 24 e domenica 25 dalle ore 19:00,Via XX Settembre 32.

Il Borgo San Giuliano è forse uno dei borghi più suggestivi di Rimini. Attraversando lo storico Ponte Tiberio si è catapultati in una realtà parallela, un’atmosfera di altri tempi che ricorda il sogno di Federico Fellini e l’immaginario di Rimini. Qui, l’Associazione ‘La Società de Borg’ e il gruppo CI.VI.VO. Farm Borg hanno lavorato insieme al ‘Secret Garden’ di Piazzetta Gabena, all’Orto di Via Trai e a ‘La Strada che non c’è’, primo intervento di Poster Art a Rimini, realizzato in occasione della Festa del Borgo.

Borgo San Giuliano, Piazzetta Gabena e Via Trai.

Il più elegante ‘Secret Garden’, quello del Grand Hotel di Rimini, da scoprire all’ora del brunch con lo Chef Claudio di Bernardo. Un’esperienza enogastronomica tra storia, cibo e natura.

Domenica 25 settembre, Grand Hotel Parco Federico Fellini

Posti limitati evento su prenotazione: 0541.56000.

Cric

About Redazione

Prova anche

“CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE” di Renata Rusca Zargar

CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE Una stimata famiglia di negazionisti   Provengo da una …