giovedì , Luglio 18 2024

Modalità Monnalisa on

Modalità Monnalisa on

di Anna Chiara Macina

 

Cuore in sicurezza e standby emotivo

Ogni tanto bisogna concedersi questa modalità per qualche giorno e più giorni all’anno.

In quali situazioni?

Quando il groviglio di emozioni è diventato troppo grande, il cuore accelera la mente complica, il fisico vacilla per la stanchezza di tutto il tourbillon.

Allora cosa si fa?

Allora ci si ferma e si guarda il mare, si osservano le onde: impetuose, tranquille frizzanti, tutte hanno un unico fine: tendere alla riva, ritornare a casa.

E’ quello che dovrebbero imparare a fare le donne quando si sentono confuse: è necessario riportare il proprio cuore a casa, nel vertice più ancestrale e antico della propria natura, ascoltarlo, nutrirlo, confortarlo e dirgli: “sei confusa, non sai cosa accadrà, ma hai comunque te stessa e non è poco”.

Per me è moltissimo.

Hai il tuo sguardo che indugia con candore sul mondo

Hai le tue persone del cuore quelle che si sono agganciate alla tua anima e tutto farebbero per vederti felice e sempre ti ripetono che su di loro ci puoi contare e avrai sempre il loro appoggio pieno e incondizionato qualsiasi cosa farai, ovunque tu decida di andare

Quelle che ti prestano i loro occhi quando ti vedi brutta

Hai il tuo cane che scodinzola festoso ogni volta che ti vede e lo fa così forte che fa cadere tutti i soprammobili, non sa che lavoro fai, non sa quanti soldi hai, non sa nulla della tua corazza sociale eppure ti ama moltissimo…ama te

Hai una casa un nido accogliente e sicuro che prima di te ha accolto tante persone che tu chiami famiglia e ora lo fa con te

Hai ancora una penna in mano che non smette mai di decodificare emozioni e trasformarle in racconti e alleggerire qualsiasi peso

Hai tante stelle luminose che ti guardano dall’alto e ti regalano la loro energia, quella che tu senti di non avere in questo momento ma ritroverai e ti porterà verso nuove mete, nuovi incontri, nuove avventure

Se in una linea d’ombra cara ragazza

Di fronte a me la nebbia mi nasconde la risposta alla mia paura

Cosa sarò? dove mi condurrà la mia natura?

E la supererai oppure deciderai di non attraversarla e trasformare il tuo sentire in qualcos’altro e sarà comunque bellissimo, magico, come te

 

“Seguimi, io scappo da te.

Scappa da me, io ti seguo!”.

Cuore in sicurezza standby emotivo modalità Monnalisa: on

Se dividi esattamente a metà il volto della Gioconda otterrai due differenti espressioni. A sinistra vedrai una donna più matura e seria, a destra una donna più giovane e sorridente.

Gli occhi grandi e profondi ricambiano lo sguardo dello spettatore con una espressione dolce e serena. Le labbra accennano un sorriso.

Non indossa alcun gioiello, sulle vesti non appare nessun ricamo prezioso.

Guardare senza giudicare, sentire senza “complicare il pane”.

A volte quando un’emozione è forte e ci crea incertezza e un po’ di smarrimento è bene fermarsi per un po’, lasciare che le cose decantino per un po’…

Sono quei giorni in cui comincio un po’ a vivere nella mia bolla, la mente si ferma, il cuore entra un po’ in standby in una dimensione di sicurezza, mi dedico a piccole cose che amo fare, contemplo il bello, mi perdo in qualche film all’oscuro di una sala del cinema, oppure faccio coccolare la mia anima dal tepore di un caffè caldo con un’amica, passeggio in riva al mare, ascolto le canzoni che mi piacciono di più, quando torno al vertice del mio assillo ho la risposta, ho l’intuizione, ho la direzione, sono pronta ad affronatare le cose…con morbidezza, con grazia, ballando nel flusso degli eventi.

 

About Redazione

Prova anche

Buon vento piccola donna!

Quando io mi trovo in una situazione di poca chiarezza sulla strada da prendere, sulla …