sabato , Maggio 25 2024

San Marino vuole diventare il primo Paese libero dall’Epatite C.

Come annunciato entra ora nel vivo il progetto per fare della Repubblica di San Marino il primo Paese al mondo libero dall’Epatite C, una malattia che può avere anche un esito nefasto.

La campagna di sensibilizzazione e informazione inizia ufficialmente oggi con una serie di iniziative, tra cui la più importante sarà una conferenza pubblica aperta a tutta la cittadinanza alle 21 nella Sala Montelupo di Domagnano, dove si svolgerà un vero e proprio talk show. A condurlo sarà il giornalista e per anni volto televisivo delle rubriche a carattere medico della RAI, Luciano Onder.

Il talk show sarà l’occasione per presentare la Campagna ai cittadini della Repubblica e offrire un momento di confronto con gli esperti per scoprire quali sono i fattori di rischio e le possibilità di prevenire la malattia.

All’evento interverranno: Francesco Mussoni, segretario di Stato alla Sanità e Sicurezza Sociale, Repubblica di San Marino; Ivan Gardini, Presidente di EpaC Associazione Onlus; Massimo Andreoni, Policlinico Tor Vergata; Marco Marzioni, Università Politecnica delle Marche;
Bianca Caruso, Direttore Generale Istituto per la Sicurezza Sociale di San Marino;
Dario Manzaroli, Direttore delle Attività Sanitarie e Socio-Sanitarie dell’ISS, Responsabile del Progetto; Maria Loredana Stefanelli, Direttore Medicina Int., Responsabile Gastroenterologia ospedale San Marino; Umberto di Luzio Paparatti, Direttore Medico di AbbVie Italia.

La campagna di informazione e sensibilizzazione infatti è stata promossa dalla segreteria di Stato per la Sanità e organizzata dall’Istituto per la Sicurezza Sociale in collaborazione con l’azienda farmaceutica AbbVie.

Da oggi viene quindi lanciata ufficialmente la campagna informativa che rientra nel più ambizioso progetto di trasformare San Marino nel primo paese libero dall’Epatite C. Ben prima dell’Italia, infatti, il Titano ha cominciato a utilizzare i nuovi farmaci di ultima generazione che sono risultati enormemente efficaci nella cura e guarigione da questa malattia, dall’effetto fino a ora cronicizzante e spesso anche fatale.

Sono già anche diversi i pazienti curati con i nuovi farmaci e altri si aggiungeranno in un progetto che conta di riuscire a eliminare la malattia dal Titano.

Franco Cavalli

About Redazione

Prova anche

“CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE” di Renata Rusca Zargar

CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE Una stimata famiglia di negazionisti   Provengo da una …