mercoledì , Luglio 24 2024

Arte del tè festeggia l’arrivo dell’autunno

Ad Arte del tè si festeggia l’autunno, la stagione più malinconica e dolce dell’anno. Entriamo nella stagione dei caldi colori, dei primi freddi. Se ci soffermiamo a guardare intorno a noi percepiamo l’aria diversa, tersa, ed attraverso il primo freddo la natura ci parla di colori che ci avvolgono con la loro dolcezza…il giallo, l’arancio il verde scuro. Ecco la vetrina di Arte del Tè, dedicata a questa stagione che ci porta un po’ di nostalgia ma che ci invita ad una contemplazione tranquilla ed a ritrovare noi stessi….all’interno.

Festa di metà autunno

In Cina in questo periodo si festeggia il DIM SUM. La festa di metà autunno si tiene il quindicesimo giorno dell’ottavoProtagonisti dim sum mese lunare cinese. I festeggiamenti sono secondi solo alla festa di primavera ossia il Capodanno cinese ed è uno dei sette giorni di festività nazionale. Le origini di questa festa risalgono a circa tre mila anni fa ed è una festa collegata ai raccolti importanti per le comunità rurali ed all’equinozio di autunno nonché strettamente associata alla leggenda di Houyi e Chang’e, quest’ultima la dea lunare dell’immortalità.

La leggenda: Houyi era un essere immortale, mentre Chang’e era una bellissima fanciulla che lavorava al palazzo dell’Imperatore di Giada come ancella della regina Madre. Quando i due si innamorano furono banditi dal regno dei Cieli e costretti a vivere come mortali sulla Terra. Per sopravvivere, Houyi deve iniziare a cacciare e diventa un provetto arciere. In quell’epoca esistevano dieci soli che vivevano su un albero di gelso ed avevano la forma di uccello.

arte-del-te-leggendaOgni giorno uno degli uccelli doveva viaggiare su un carro intorno al mondo condotto da Xihe, la divinità “madre” dei soli. Un giorno, tuttavia, tutti e dieci i soli decisero di viaggiare insieme, di conseguenza la terra iniziò a bruciare. L’imperatore Yao, comandò a Houyi di usare le sue abilità con l’arco per uccidere tutti i soli tranne uno. Avendo completato con successo la missione, Houyi venne ricompensato dall’imperatore con una pillola che garantiva l’immortalità che non doveva però utilizzare subito e quindi nascose sotto un’asse di legno della casa.

Un giorno, in assenza del marito, Chang’e notò una strana luce bianca emanare da sotto uno degli assi di legno, scoprì la pillola e la ingoiò e… si rese presto conto di poter volare. Si involò dalla finestra ed il marito la seguì anche se fu costretto a tornare sulla Terra a causa dei venti troppo forti. Chang’e raggiunse la luna, dove tossì via una parte della pillola non riuscendo più a volare e così chiese al coniglio bianco che viveva sulla luna, colui che preparava le erbe medicinali per gli dèi, di prepararle un’altra pillola per poter tornare da suo marito sulla terra. Houyi, nel frattempo, si è costruito una casa sul sole (andando a rappresentare il principio maschile dello YANG) in contrasto con la casa lunare di Chang’e (che rappresenta il principio femminile dello YIN).

Una volta l’anno, durante la Festa di Metà Autunno, Houyi è in grado di visitare sua moglie sulla luna, ed è per questa ragione che in quella particolare notte la luna piena è più bella e luminosa del solito. La parte della festa più importante? Sedere insieme a tutta la famiglia ad ammirare la luna piena bevendo un ottimo tè e gustando cibo prelibato! Una luna piena luminosa simboleggia il compimento, così la Festa di Metà Autunno è per la famiglia o per i cari un giorno per riunirsi insieme.

In negozio (Centro Atlante, Repubblica di San Marino) tante, tantissime novità in arrivo!!! Nuove tisane, infusi, rooibos e tè…..

artedeltè.com

About Redazione

Prova anche

“UN GIORNO VISSUTO MAGNIFICAMENTE” di Luca Giacobbi

UN GIORNO VISSUTO MAGNIFICAMENTE di Luca Giacobbi Nella giornata di domenica 7 Luglio assieme al …