martedì , novembre 13 2018
Home / News / Amici a quattro zampe / Snack e premietti per cani: il rinforzo positivo

Snack e premietti per cani: il rinforzo positivo

Premietti per cani
Premietti: il rinforzo positivo

Un cane è un inseparabile compagno di vita, ci ama senza riserve, senza se e senza ma, non ci giudica, ma ben comprende il nostro stato d’animo ed è sempre disposto ad accoglierci salutando con un festoso scodinzolare il nostro arrivo a casa, dopo un’ora, un giorno di lavoro o un periodo di tempo più lungo.

La vita cane-“padrone” è scandita da una lunga serie di riti, la passeggiata, il rito delle coccole, i giochi, ogni coppia bipede coda ha il proprio, parlano due lingue diverse ma con il tempo imparano a comprendersi alla perfezione, associando a una parola, a un gesto un significato ben preciso.

Il momento della pappa è molto importante per il nostro amico quattro zampe, in termini di nutrimento ma anche accudimento, proprio come per noi, il pasto per il cane è fondamentale bene sia il più possibile equilibrato ed adeguato al peso e caratteristiche dell’animale.

 

 

 

Premietti per cani
Premietti: il rinforzo positivo

Molti proprietari si chiedono se oltre ai due pasti principali sia buona norma integrare con snack durante la giornata o facendo ricorso ai “premietti” soprattutto per sottolineare positivamente un comportamento, per educare un cucciolo, o anche un cane adulto, è molto utile il ricorso a questi.

Presso “scodinzolando” puoi trovare snack e premietti per cane di diversi tipi.

“La caratteristica principale di questi premietti- spiega Enrica la titolare del negozio- è che hanno una forma simpatica (osso/cuoricino) e servono per fare educazione di base con il proprio cane, associando il loro conferimento a un istruzione eseguita positivamente dal cane, per rafforzarne la validità e creare un automatismo”.

Il modo più efficace per insegnare giochi, esercizi e regole al nostro cane è quello del rinforzo positivo. Ricompensarlo con qualcosa che gli piace quando fa qualcosa correttamente. Trattandosi di cibo, agli inizi ne verrà dato in abbondanza, in modo tale che il cane impari, poi naturalmente il cibo dovrà essere regolato.

Il premietto può essere dato in casa e fuori casa. Lo snack è invece usato per spezzare la giornata, si da a metà mattina o metà pomeriggio, non bisogna mai esagerare, bene offrire dopo un premietto o uno snack dell’acqua.

About Redazione

Prova anche

www.aprireunattivitasanmarino.com: edizione aggiornata

Perché aprire un’impresa a San Marino? Quante tasse si pagano oggi? Com’è cambiata la normativa ...