sabato , febbraio 22 2020
Home / News / Eventi Zoomma / “Raccontami una storia: parlami di te” concorso letterario

“Raccontami una storia: parlami di te” concorso letterario

Raccontami una storia: parlami di te

Raccontare una storia è raccontare ogni passo dell’eroe verso la principessa e ogni passo del drago contro l’eroe. L’energia sprigionata dall’attrito tra movimenti verso e movimenti contro è la benzina di ogni narrazione: il vento che sostiene l’aquilone della storia nei suoi volteggi. Proprio come un aquilone, infatti, una storia sale quando incontra correnti d’aria calda che lo sostengono e precipita in picchiata se incappa in un vuoto d’aria. (Eric Minetto- Il viaggio dell’eroe”

“Raccontami una storia: parlami di te, raccontami chi sei”

 

è questo il titolo del nuovo concorso letterario organizzato da zoomma.news , inviateci i vostri racconti entro il 12 febbraio all’indirizzo [email protected]

Il vincitore del concorso sarà proclamato da una giuria qualificata composta da esperti e personalità del mondo della cultura e della scuola, che si riunirà il 20 febbraio, dal giorno seguente tutti i racconti saranno pubblicati su zoomma.news nella sezione storyteller, con cadenza settimanale.

Il racconto vincitore e quelli ritenuti più meritevoli saranno pubblicati in un volume.

In palio un buono per l’acquisto libri del valore di 150 euro.

Per partecipare al concorso consulta il regolamento e compila il modulo allegato a questo link.

“Parlami di te”:

 “Scriva, scriva vedrà come arriverà a vedersi intero” questo raccomandava a Zeno il dottr S, nel capolavoro di Svevo, il protagonista è indotto a scrivere dal suo analista, cui si è rivolto per risolvere una volta per tutte il vizio del fumo.

Scrivere di sé per vedersi con più chiarezza, la scrittura come alleata per sciogliere alcuni nodi, come chiave per conoscersi meglio e ricostruire il proprio vissuto, o semplicemente come occasione per raccontarsi, in maniera celebrativa o in chiave autorironica.

Decidete voi se farlo in maniera autobiografica o meno, con leggerezza, ironia, rigore, fantasia, affidandovi alle pagine di un diario o ancora alle parole di una storia fantastica, che sia ambientata sulla terra o su Marte poco importa, l’importante è che racconti di voi, del vostro mondo, e lo faccia  in modo autentico.

“Parlami di te” dice l’innamorato all’innamorata, raccontami di te si dicono vecchi amici che non si vedono da tempo e vogliono riallacciare il filo di una conversazione interrotta, chi sei? Vorrebbe chiedere ogni genitore al proprio figlio, tanto la prima volta che vede il suo viso quanto in ogni momento in cui stenta a riconoscerlo.

Migliori amiche, piatti preferiti e cantanti del cuore: sono queste le classifiche stilate da ogni bambina nel suo diario segreto, squadra del cuore e materie odiate ciò che annotano i maschietti.

Da grandi? Quali dati usiamo  per descriverci?

In che modo raccontiamo in maniera più autentica chi siamo? Scrivendo lettere d’amore? Raccontando la nostra giornata? Accarezzando un nuovo sogno o progetto? Curando il nostro aspetto o andando a meditare in cima a una montagna?

Lo fanno meglio la nostra casa o i nostri sogni? Le nostre parole o le nostre emozioni?

Il bello di porre domande è che esse sono come chiavi e rispondendo noi abbiamo l’occasione di riappropriarci di noi stessi.

 

“Raccontami una storia  parlami di te”: scrivi qual è stato quel giorno così significativo per te da indurti a credere ti sarebbero spuntate le ali, quello in cui hai capito tutto sarebbe cambiato, la prima volta in cui un amico ti ha tradito? Quello in cui ti sei innamorato? Il giorno in cui i tuoi figli sono nati o quello in cui hai perso i tuoi genitori?

E’ spesso nelle grandi gioie o grandi dolori che capiamo veramente chi siamo: trasformiamoli in un racconto.

Inviateci i vostri racconti, saggi e poesie entro il 12 febbraio, una commissione decreterà il vincitore nel giorno 20 febbraio. In palio un buono da 150 euro per l’acquisto di libri da spendersi in una libreria a scelta del vincitore, tutti i racconti saranno pubblicati su zoomma.news.

Regolamento del concorso su zoomma.news

Info: 335/7341511

 

About Redazione

Prova anche

Festa del gatto: auguri miao!

Un celebre aforisma sul gatto recita:”Un gatto non vuole che tutto il mondo lo ami, ...