venerdì , agosto 23 2019
Home / News / Storia e Cultura / Arte / “Dentro Caravaggio”, al Concordia il docu‑film sul grande pittore

“Dentro Caravaggio”, al Concordia il docu‑film sul grande pittore

Tra arte e cinema

SAN MARINO. Questa sera al Concordia di Borgo Maggiore (doppia proiezione alle ore 17.30 e 21.00) torna la “Grande Arte al Cinema” con “Dentro Caravaggio“. Un viaggio inedito e originale attraverso le città che hanno visto all’opera il genio del pittore, alla scoperta del segreto della sua arte rivoluzionaria.

Alla scoperta di un genio misterioso

Sono passati cinque secoli dalla sua morte ma la sua figura suscita ancora mistero e forza nel nostro immaginario collettivo. Sono stati dedicati tanti libri, mostre, film, fumetti, articoli di giornali su Michelangelo Merisi, detto Caravaggio. Riscoperto solo nel secondo Novecento dagli storici dell’arte oggi è considerato uno dei pittori italiani più famosi al mondo per la scelta dei soggetti e l’uso unico del chiaroscuro. Caravaggio non è stato solo un pittore. Ha vissuto molte vite girovagando con la sua arte tra Milano, Roma, Napoli, Siracusa, Messina e addirittura Malta. Amante dei piaceri, giocatore incallito, galeotto, attaccabrighe e anche assassino, quando nel 1606 uccise Ranuccio Tommasoni da Terni per un banale litigio.

Dentro le opere e dentro l’uomo

Cosa si può dire ancora di questo artista? A rispondere a questa domanda ci prova Sandro Lombardi uno degli artisti più carismatici e poliedrici del panorama teatrale italiano. Una sera d’inverno è entrato al Palazzo Reale a Milano per visitare la mostra “Dentro Caravaggio“, un’esposizione che ha presentato al pubblico opere provenienti dai maggiori musei italiani e stranieri, affiancando per la prima volta le tele di Caravaggio alle rispettive immagini radiografiche. Da questo viaggio dentro le opere e dentro l’uomo Caravaggio, prende il via il percorso del docu-film: proprio nello stesso luogo in cui, nel 1951, Roberto Longhi propose la “Mostra del Caravaggio e dei caravaggeschi“, punto fermo assoluto nella storia della riscoperta critica dell’artista.

I luoghi caravaggeschi

Il viaggio condotto da Sandro Lombardi attraverserà i diversi luoghi caravaggeschi: Roma, Napoli, Malta, la Sicilia, tutte quelle terre in cui Caravaggio e le sue inquietudini hanno lasciato traccia concreta. Sulle tracce di Caravaggio e dei suoi viaggi, incontreremo così testimoni e protagonisti del mondo dell’arte e della cultura, appassionati e cultori, per indagare la fede e la luce, il realismo, la fuga e, ancor più, l’immensa contemporaneità di questo artista. A coronamento del percorso, anche un’incursione nella mostra milanese “L’ultimo Caravaggio. Eredi e nuovi maestri“, allestita alle Gallerie d’Italia, sede museale di Intesa Sanpaolo a Milano, per raccontare l’influenza di Caravaggio sull’arte del Seicento.

Biglietti

Intero: 10 euro

Ridotto: 8 euro

Orari

Martedì 28 maggio – ore 17.30 e 21.00

About Michele Marino Macina

Prova anche

Totem: il nome di caccia

Gatta curiosa è il mio nome totem o nome di caccia che dir si voglia, ...