martedì , dicembre 18 2018
Home / News / Costume e Scostumati / Fashion, what else / Anni Ottanta: gli accessori più amati dalle ragazze

Anni Ottanta: gli accessori più amati dalle ragazze

Chi è stata una ragazza alla fine degli anni Ottanta e  al principio degli anni Novanta ricorderà senza dubbio una serie di fantastici accessori e indumenti, senza i quali nessuna di noi si mostrava in pubblico.

1) Ciucci colorati in plastica:

Venivano infilati un un filo di lana e portati al collo o al polso, come ciondoli di una collana o di un braccialetto. Non di rado venivano attaccati ai lacci della scarpa o come ornamenti di elastici per capelli

ciucci colorati in plastica

2) Zaino Invicta e portachiave a forma di scarpa

Se lo zaino status per eccellenza per noi ragazze degli anni Novanta era senza ombra di dubbio l’Invicta, spesso portato appoggiando la bretella a una sola spalla, la maggiorparte di noi legava a una delle zip un portachiave a forma di scarpa

i 6 must have per ragazze degli anni novanta

3) Altro must have: braccialetti in gomma, bianchi o neri, venduti in confezione da 5

bracciali caucciù anni 90

4) L’orologio era lo Swatch nei colori più accesi e con le fantasie più bizzarre

swatch anni novanta

5) Ci si riparava dai rigori dell’inverno indossando il Barbour, di colore blu o verde, ben ingrassato e quindi dall’olezzo inconfondibile, con interno in pelo sintetico

barbour

6) Le più audaci osavano indossando collarini in velluto con tanto di cameo o croci

collarini in velluto

E i capelli? via libera a ciuffo laterale e super alto, grazie al massiccio impiego di lacca spray, frangia alta e bombatissima, in alternativa capelli piatti e lunghi con riga in mezzo sul volgere della fine degli anni Novanta, ai piedi non mancavano mai gli anfibi, meglio se DrMartens e neri, le fortunate che durante l’estate andavano in Inghilterra per soggiorni studio ne acquistavano di colorati.

Chiara Macina

About Redazione

Prova anche

Occhio alla truffa “Congratulazioni hai vinto”. L’allarme della GdR

“Congratulazioni, hai vinto un virus” SAN MARINO. Ormai prolifera come un fungo la truffa “Congratulazioni, hai ...