venerdì , Giugno 14 2024

Unioni civili a San Marino: petizione online su Change.org

“Unioni Civili per San Marino”

SAN MARINO.  “È un testo migliore di quello italiano”. Dopo aver incassato il plauso dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati, prosegue il pressing del comitato promotore del progetto di legge di iniziativa popolare per l’istituzione delle Unioni civili a San Marino. In seguito al deposito del pdl, avvenuto il 18 dicembre scorso, numerose sono state le richieste da parte di cittadini, anche residenti all’estero,  che desiderano continuare a sostenere la causa: ora lo potranno fare anche sottoscrivendo la petizione online pubblicata su Change.org e finora firmata da 358 persone.

Petizione pubblicata su Change.org

“L’esperienza pluriennale di decine di Paesi nel mondo è che le unioni civili hanno prodotto miglioramenti generalizzati alla società, senza comprometterne gli aspetti storici e tradizionali, anzi, per certi versi, valorizzandoli. La presente proposta di legge di iniziativa popolare – si legge nella petizione- intende introdurre nell’ordinamento sammarinese norme che riconoscano le unioni civili, sia eterosessuali che omosessuali, come forma di consolidamento sociale e di istituzione di reciproci diritti e doveri. Queste norme sono intese come uno strumento di gestione della vita in comune, che vada a regolamentare i rapporti tra i conviventi stessi e tra di essi e lo Stato. Il Comitato promotore ritiene, pertanto, che una legge sulle Unioni Civili rappresenti un passo importante per San Marino, che potrebbe contribuire al benessere e alla sicurezza dei suoi cittadini ovunque essi vivano, e che permetterebbe alla Repubblica di inserirsi a pieno titolo, e anzi in una posizione avanzata, nel contesto internazionale dei paesi che tutelano e promuovono i diritti civili”.

 

 

 

About Michele Marino Macina

Prova anche

Per Sara…

Nella vita di ciascuno di noi c’è un appuntamento con il destino, che ci coglie …