sabato , Maggio 25 2024

Questi disegni raccontano una storia…

Questi disegni raccontano una storia

I disegni si trovano presso “Gino 16” via G. Giacomini San Marino città, possono essere acquistati tramite un’offerta libera e il ricavato andrà a sostenere un progetto benefico: le attività della Fondazione Centro Anch’io.

Questi disegni raccontano una storia….

Cosa significa essere bambini oggi?

Ciò che significava esserlo ieri…non annoiarsi mai, se lasciati liberi di sperimentare e fare, essere sempre impegnati in qualche attività alla quale si dedica massima attenzione, pretendere con forza il realizzarsi dei propri desideri.

Un rumore sconosciuto diventa il bubù, un indicazione pedonale che significa “transito per pedoni” diventa un bimbo steso a terra, un tappo in testa un cappello, una ciliegia alle orecchie un orecchino, il bollino della banana appiccicato alla fronte un segno distintivo.

Questo e altro fa parte del magico mondo dei bambini.

I disegni fatti dai bambini hanno sempre qualcosa di magico e misterioso e sempre raccontano una storia: la loro.

Non è un caso che negli anni della scuola dell’infanzia venga proposta ai bambini un’attività: l’autoritratto, sono invitati dalle loro insegnanti a rappresentare se stessi, il primo anno di solito lo fanno con un cerchietto che rappresenta la testa poi l’ultimo anno nella loro rappresentazione aggiungono gambe e braccia.

Sole, casa e genitori i loro temi preferiti.

I disegni realizzati da Diana con l’aiuto di un’amica, fanno bella mostra di sé su una parete di Gino 16 a San Marino città, Al numero 25 di Via Gino Giacomini, lato destro rispetto all’unico senso di percorrenza della strada, troviamo la vetrina di un negozio che ci dice chiaramente cosa ci aspetta all’interno: pane e dolci, presidi Slow-Food, salami e formaggi, organic food e backery.

Possono essere acquistati tramite un’offerta libera e il ricavato andrà a sostenere un progetto benefico: le attività della Fondazione Centro Anch’io.

La Fondazione Centro Anch’io nasce per tutelare la vita di ogni individuo con disabilità mirando al raggiungimento di un solo ed unico obiettivo: una vita indipendente.

Note sull’artista:

Diana è nata a San Marino il 7 febbraio del 2018 e vive a Domagnano con il papà Davide e la mamma Jenny, ha un cane con gli occhi gialli, la sua principessa preferita è Elsa, ama disegnare alberi, cuori, foglie e casa, desidera diventare una parrucchiera, vestire di colore fucsia. Come ogni vera principessa è forte indipendente e molto dolce.

Quando disegna si sente leggera e felice.

Appendere alla parete della propria casa un’immagine d’amore ne cambia l’energia, esporre disegni realizzati dalla purezza e fantasia di due bambine non potrà che amplificare questo mood, contribuendo a regalare il sorriso anche ad altri.

 

About Redazione

Prova anche

“CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE” di Renata Rusca Zargar

CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE Una stimata famiglia di negazionisti   Provengo da una …