domenica , Giugno 16 2024

Le proprietà del melograno

Le proprietà del melograno

Il melograno, uno dei frutti autunnali per eccellenza, viene coltivato come pianta ornamentale nei giardini, spesso anche nelle varietà nane.

Oltre ad essere una pianta esteticamente molto piacevole, presenta anche una lunga serie di proprietà medicinali.
Innanzi tutto, del melograno si usa tutta la pianta, dalla corteccia, ai semi rossi: è ricco di sali minerali quali potassio, manganese, zinco, rame e fosforo; è ricco di vitamine A, B, C, E e K; è l’antiossidante per eccellenza per via delle notevoli quantità di polifenoli, e soprattutto la quercitina, sostanza antiossidante che ci protegge da allergie, resistenza all’insulina, aterosclerosi, artrite, morbo di Alzheimer, psoriasi, lupus e molte delle patologie legate all’invecchiamento.

Dalla corteccia delle radici prelevata in primavera o in autunno, e dalla scorza dei frutti raccolta in autunno, ricche di tannino, tagliate a pezzetti e fatte essiccare all’aria, si ottiene una polvere che utilizzata come decotto ha proprietà astringenti e sedativo nelle dissenterie; per uso esterno il decotto ha proprietà astringenti, per clisteri o irrigazioni vaginali. (Attenzione però, i preparati a base di corteccia di radici sono estremamente pericolosi, e possono provocare fenomeni di idiosincrasia. si consiglia quindi di non utilizzare per rimedi caserecci e senza la prescrizione di un medico).

L’infuso dei petali viene utilizzato come rinfrescante delle gengive. Dalla scorza si ottiene una tonalità di giallo tipicamente utilizzata negli arazzi arabi. I semi eduli ricchi di vitamina C, hanno proprietà blandamente diuretiche, si usano anche per la preparazione di sciroppi e della Granatina.

Grazie a tutte queste sue virtù, al melograno è stato conferito il nome di “frutto della medicina”. Per questo motivo non dovrebbe mancare in una alimentazione sana: il consumo migliore e più consigliato rimane quello del frutto fresco, sia mangiandone direttamente i chicchi, oppure bevendo il succo, grazie al gran numero di strumenti di estrazione presenti in commercio.

 

Tre modi per tagliare la melagrana

 

Fonte: ideegreen.it

About Valentina Polverelli

Prova anche

Per Sara…

Nella vita di ciascuno di noi c’è un appuntamento con il destino, che ci coglie …