martedì , Aprile 23 2024

“La musica che guarisce” incanta

Ieri sera presso la solendida cornice di “Ma Casa Madre”- Podere Lesignano si è svolto il secondo appuntamento della rassegna “Musica per essere”.

“Musica che guarisce” tema e titolo della seconda tappa di questo viaggio.

La musica ha danzato con la scienza, il canto ha incontrato la spiritualità, ne è nato qualcosa di meraviglioso che con effetto immediato si è tradotto una forte, profonda  energia condivisa che ha rivestito di luce  e nutrito di pace e serenità tutti i presenti, un vero abbraccio vibrazionale.

Protagonisti e interpreti della serata Thea Crudi ed Emiliano Toso, artista spirituale e scrittrice lei, biologo e compositore lui, da anni presente in ambito sanitario e assistenziale con le sue composizioni utilizzate come strumento di guarigione.

Il tempo trascorso insieme ha avuto il ritmo incalzante, travolgente e sereno proprio degli eventi di forte impatto emotivo, la musica ha promosso una grande espansione delle frequenze e vibrazioni, con il fine ultimo e nobile di condurre le persone a un livello di energia di qualità più elevata.

Il primo ad esibirsi è stato Emiliano, ha proposto tre delle sue composizioni, ha invitato chi lo desiderasse a stendersi sotto al pianoforte suonato da lui, per vivere una forte esperienza energetica e meditativa.

Poi è arrivato il momento di Thea che da anni divulga con la sua voce Spiritual yoga e Mantra, al termine dell’esibizione i due hanno reso possibile un abbraccio simbolico tra Oriente e Occidente, proponendo una canzone nata dalla loro sinergia e poi una serie di brani in cui hanno unito musica e parole, suggestioni sonore e Mantra.

Tante le persone che hanno concorso alla riuscita di questa meravigliosa serata, in particolare gli organizzatori desiderano ringraziare Nazzarena Neri titolare dell’attività “Il quarzo Rosa” per la prevendita dei biglietti, le Istituzioni, Tv e Radio di Stato.

Prossimo appuntamento il 15 settembre co “Piano Mirroring” di Alessandro Sironi.

 

About Redazione

Prova anche

Per ridere non serve uno scherzo basta un’altra persona

Per ridere non serve uno scherzo basta un’altra persona   Ridere è cercare la parte …