sabato , Giugno 15 2024

Happening artistico/musicale – gli Es Nova presentano OPEN H/ART

Sabato 27 gennaio dalle ore 15:30, presso la sede della Carlo Biagioli srl, in via Piana, 7 San Marino-città, si è svolto un happening artistico musicale: musica, scultura, fotografia e pittura questi i linguaggi espressivi utilizzati dai diversi artisti presenti.
Dalle ore 15:30 gli invitati all’evento hanno potuto ammirare le opere di diversi artisti tra i quali alcuni esponenti della corrente d’arte contemporanea Neo@Sim
“Il Neo Simbolismo è l’espressione di qualsiasi forma artistica in più territori e luoghi tra loro continui: nel luogo materiale, nel luogo del segno e infine nel luogo del simbolo”. Questa la definizione data dal Alberto Chezzi, ideatore del manifesto programmatico dei Neo@Sim a cui hanno aderito una pluralità di artisti italiani e sammarinesi: Nicola Rosti, Alice Drudi, Erica Agostini, Thea Tini, Gabriele Gambuti, Loretta Militano, Luca Bezzetto, Antonio Lengua, Flora Tumminello e Vittorio Brigliadori.
Alle ore 16:30 gli Es Nova e Loretta Militano, hanno dato vita al loro ultimo progetto: OPEN H/ART la “performance sonora” diventa “oggetto artistico”.


La performance musicale estemporanea realizzata dagli Es Nova è stata registrata su un supporto analogico, tale supporto è stato incastonato in un’opera materica che l’artista Loretta Militano ha realizzato durante la perfomance.
Il risultato ultimo di questa estemporaneità artistica (musicale e materica) andrà costituisce una vera e propria opera d’arte, che racchiude in sé i diversi processi creativi.
L’opera è stata firmata dagli artisti e certificata per essere esposta in musei e gallerie come oggetto sonoro/ visivo.

Il progetto OPEN H/ART, dopo questa prima performance, verrà proposto alle gallerie d’arte contemporanea nazionali e internazionali.

Ogni performance musicale sarà unica e irripetibile, ogni opera materica sarà realizzata ad hoc durante la performance musicale, ogni spazio che accoglierà il progetto avrà un’opera sonoro/ visiva, unica.

“Il nostro progetto artistico – spiega Nicola Rosti degli Es Nova – si propone di trasferire il concetto di performance musicale al di fuori degli spazi e luoghi normalmente impiegati per la fruizione musicale.La nostra visione è quella di poter trasformare l’oggetto musicale in un oggetto d’arte, al pari di un quadro o di una scultura, esposto insieme ad altre opere”.

Nicola Rosti [Guitars, Synths, Treatments] Alice Drudi [Piano, Piano Rhodes, Organs] Erica Agostini [Vocals] nel 2016 hanno fondato gli Es Nova, collettivo musicale con il quale approfondiscono i confini della musica quale evento sonoro estemporaneo, unico ed irripetibile, che si forma e traduce il qui ed ora; grazie alla collaborazione con l’artista visuale Loretta Militano, gli Es Nova estremizzano il concetto di estemporaneità sonora, traducendolo in oggetto artistico.

Si ringrazia la Cooperativa 3 Arrows che ha sostenuto l’iniziativa e la Carlo Biagioli srl per la concessione degli spazi e Andrea Parolo fotografo e Video Maker.

About Redazione

Prova anche

Per Sara…

Nella vita di ciascuno di noi c’è un appuntamento con il destino, che ci coglie …