martedì , Maggio 21 2024

Differenziamoli: l’impegno di tutti per vivere meglio

 

L’importanza di una corretta raccolta differenziata dei rifiuti organici

Gli scarti derivanti dalla preparazione e consumazione dei nostri pasti (frutta e verdura, avanzi crudi o cotti di carne e pesce, dolci, pane, salumi, formaggi, filtri di tè e tisane, fondi di caffè, gusci di uova, pasta, riso, farina,…) unitamente ai residui della potatura dei giardini e della coltivazione degli orti rappresentano la frazione organica dei nostri rifiuti domestici e ne costituiscono il 30%, equivalente a circa 150 kg/abitante all’anno. Lo scorretto smaltimento del rifiuto organico è la causa maggiore d’inquinamento, infatti se smaltito in discarica genera biogas e percolato ed è, pertanto, il primo responsabile di effetto serra oltreché di cattivi odori e di rischio di contaminazione delle falde idriche.

Invece i rifiuti organici una volta differenziati vengono riciclati all’interno dell’impianto di compostaggio gestito dall’AASS per la produzione di COMPOST.

Il COMPOST è un concime organico ricco di elementi nutritivi che può essere utilizzato sia in agricoltura sia per concimare le piante e fiori di orti e giardini di casa nostra.

L’AASS raccomanda la massima attenzione durante la selezione del rifiuto nell’ambiente della cucina evitando di introdurre materiali estranei che si possono ritrovare nel prodotto finito anche dopo la vagliatura comportando nel migliore dei casi ulteriori operazioni di selezione e nel peggiore dei casi l’avvio a smaltimento se inquinato da rifiuti pericolosi (con un aggravio di costi che inevitabilmente ricadono sulla collettività).

In caso di dubbi su cosa inserire nel contenitore dedicato di colore marrone chiedere all’operatore ecologico addetto alla raccolta oppure contattare l’AASS all’indirizzo di posta elettronica: [email protected]

L’AASS ricorda che la modalità più ecologica e sostenibile per la gestione dei rifiuti organici è la pratica del compostaggio domestico che consente la produzione di compost direttamente a casa evitando il trasporto (con conseguente riduzione del traffico) e le successive lavorazioni a grande scala (con conseguente minor fabbisogno di impianti ed aree industriali).

Ognuno di noi può fare la differenza.

DIFFERENZIAMOLI – L’impegno di tutti per vivere meglio

About Redazione

Prova anche

“CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE” di Renata Rusca Zargar

CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE Una stimata famiglia di negazionisti   Provengo da una …