sabato , Maggio 25 2024

Come ricordare il nome di una persona: 4 trucchi

Come ricordare il nome di una persona?

La scena si ripete con frequenza nel quotidiano, parliamo con un vicino di casa che ci attacca un bottone incredibile e poi al momento del saluto ci congeda con un nome sbagliato, il collega che continua a chiamarci come chi ci ha preceduto in ufficio, il barista che per stabilire empatia con il cliente non manca di aggiungere al buongiorno il nome ma sbaglia spesso.

Più grave quando chi sbaglia il nome è il compagno della propria vita, il nostro lui, che spesso  e volentieri accampa la scusa della memoria, dello stress ecc.

Donne alzate la guardia, sono tutte scuse, ce lo dimostra una ricerca della kansas State University, il motivo delle dimenticanza sarebbe da ricercare nella totale mancanza di interesse, tutti hanno in partenza una buon memoria, non esiste specifica memoria delle identità altrui.

La differenza è da ricercare piuttosto nel carattere, persone socialmente attive impegnate in specifiche attività hanno più facilità nel ricordare nomi, sono infatti più interessate ai rapporti interpersonali.

Il discorso vale sia all’interno che fuori dalle relazioni sentimentali.

Il trucco per ricordare il nome è in generale quello di non fare affidamento a complicate tecniche memoniche, ma lasciarsi coinvolgere emotivamente.

Dale Carnegie autore del noto best seller come trattare gli altri e farseli amici, sottolinea come il nome proprio è il suono più importante e dolce per una persona. Ricordare a distanza di giorni il nome di una persona appena conosciuta è un metodo sicuro per accattivarsene le simpatie, per creare empatia.

Ecco qualche tecnica per ricordare i nomi:

Come ricordare il nome di una persona: 4 trucchi

-Usa le immagini. Un altro ottimo trucco per ricordare un nome è quello di associarlo ad un’immagine mentale.

Fai lo spelling. Se hai un’ottima memoria fotografica, il modo migliore per ricordare il nome è quello di immaginare le lettere con cui è scritto.

-Ripetere mentalmente e a voce alta il nome di una persona appena conosciuta è il modo più efficace per non dimenticare quel nome.

Sfrutta il suo “mestiere”. Ogni qualvolta ci viene presentato qualcuno, al 99% ci viene anche detto di cosa si occupa questo qualcuno o qual è il suo hobby. Con un’attività/mestiere da collegare al nome del tuo interlocutore è tutto più semplice.

About Redazione

Prova anche

“CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE” di Renata Rusca Zargar

CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE Una stimata famiglia di negazionisti   Provengo da una …