martedì , Aprile 23 2024

“Colpevole” di Lidia Serra

“Colpevole”

di Lidia Serra

Arriverai col tuo doppiopetto blu

circondato da avvocati morti e senza sorriso

a convocare i testimoni del fatto

a giurare e spergiurare sulla bibbia

a chiedere per me la pena capitale.

 

Tutti saranno concordi nell’affermare

che l’amore non esiste

che la mia mente e la mia anima

se lo sono inventato

che sono l’unica al mondo che ancora ci crede.

 

Alla fine mi porteranno in prigione

con un corteo di sirene lampeggianti

colpevole o pazza,

le manette ai polsi perchè al cuore non ci sono riusciti,

i giornalisti ad inondarmi di flash

per la notizia da prima pagina:

“condannata donna che credeva di essere amata”.

 

Marcirò in una cella senza pentirmi

in attesa del boia

che per ironia della sorte

sarà l’ultimo amore della mia vita.

 

E disegnerò milioni di cuori sui muri

uno per ogni uomo che ha mentito…

Lidia Serra

 

About Redazione

Prova anche

Per ridere non serve uno scherzo basta un’altra persona

Per ridere non serve uno scherzo basta un’altra persona   Ridere è cercare la parte …