sabato , Aprile 13 2024

Bambini forti liberi e senza paura

“Forti liberi e senza paura!” parla di Essenze di Animali selvatici  e del loro uso nel prendersi cura dei bambini.

Che cosa sono le essenze di Animali Selvatici?

Bambini forti liberi e senza paura

Queste essenze speciali e potenti sono “rimedi vibrazionali” in grado di riportare armonia ed equilibrio. Permettono inoltre una reale guarigione emotiva e spirituale. Come i famosi rimedi floreali di Bach queste essenze contengono l’energia e il potere che ogni animale possiede e che entra in risonanza con noi non appena iniziamo il nostro cammino di guarigione.

Nessun animale viene catturato o ferito per la preparazione dei rimedi. Essi infatti vengono preparati durante un cerimoniale particolare, un rituale sciamanico che si svolge sulle Blue Ridge Mountains in Virginia, dove vive Daniel Mapel, “ideatore” di questi rimedi. Durante il rito viene invocato lo spirito dell’animale prescelto e attraverso meditazioni e preghiere specifiche ci si connette con la sua essenza. Lo stesso Daniel racconta con umiltà come vengono “creati” questi rimedi: l’ingrediente fondamentale è la volontà di connettersi con un preciso animale. L’intenzione, infatti, è la materia prima di ogni progetto creativo.

La cerimonia è semplice da vedere, ma molto potente energeticamente. Daniel Mapel si reca in una radura che egli stesso identifica come luogo sacro al centro della quale mette un contenitore con acqua presa da un ruscello poco distante. Si allontana poi dal centro di una cinquantina di metri e inizia a camminare attorno al punto centrale effettuando un grande cerchio. Mentre cammina e si avvicina al centro disegnando cerchi sempre più piccoli, continua a pregare e a meditare, lasciando fuori i rumori del mondo e quietando la mente.

Durante la meditazione c’è la connessione con lo spirito dell’animale prescelto, al quale Daniel chiede la disponibilità a condividere i doni che esso possiede per aiutare l’uomo nel suo viaggio. Una volta arrivato al centro del cerchio Daniel ha raggiunto il punto di massima connessione con l’animale e l’energia che viene emanata da questa fusione impregna l’acqua nel contenitore.

Quando percepisce di aver completato la cerimonia, inizia il percorso a ritroso, dal centro del cerchio verso l’esterno. Durante questo procedimento il suo stato di coscienza ritorna ad essere centrato e i rumori del mondo riappaiono. Daniel affronta questo compito con umiltà e dedizione, e una profonda gratitudine per essere il tramite di questa grande esperienza che permette la guarigione emotiva e spirituale dell’uomo. Riceve continuamente conferme della loro efficacia da ogni parte del mondo.

Essenze di animali selvatici

Le Essenze Animali rappresentano uno strumento di guarigione estremamente potente in grado di accedere agli spazi più profondi del nostro essere e guarire quelle lacerazioni emotive mai rimarginate, accompagnandoci nella crescita e sviluppo spirituale. Gli animali si offrono a noi con amore e saggezza infinita, con la più totale disponibilità, fuori da qualunque schema e sovrastruttura, chiedendoci solo di aprire il nostro cuore ai loro doni. Queste essenze ci sostengono mentre attraversiamo il nostro baratro personale costituito da dolore e ferite passate. Potenti e privi di paura gli animali ci porgono i loro doni con forza e gentilezza, per aiutarci a passare dal buio alla luce. Essi non scompongono la realtà, ma vivono l’interezza senza fratture, e il nostro compito è quello di divenire completamente integrati, guarire la spaccatura interiore, quietare la mente e ricordare l’unione col Divino.

Ogni essenza contiene, oltre all’energia dell’animale, una piccola quantità di brandy che ne conserva il potere vibrazionale. Ci sono poi diversi modi di assumere le essenze e può essere utile sperimentarne più di uno per verificare quello più adatto alle proprie esigenze. Generalmente non si assumono più di tre rimedi contemporaneamente, ma in caso di particolare bisogno il numero può essere aumentato, fermo restando che gli effetti più chiari si notano quando si assume un’essenza alla volta, soprattutto alle prime esperienze.

Come terapeuta ho verificato anche la loro enorme efficacia durante i trattamenti energetici e le sedute di Reiki. Mettere qualche goccia di “Saved by the Animals” sulle mani prima di effettuare una qualunque seduta di riequilibrio energetico aiuta sia chi riceve energia sia chi fa da tramite a rimanere centrato e protetto, a sentire meno la stanchezza e a chiudere il campo energetico da eventuali fonti di disturbo a livello sottile. Massaggiare i piedini dei bimbi che hanno difficoltà a dormire con l’essenza di Farfalla li aiuta, per esempio, a rilassarsi ed abbandonarsi con serenità al sonno, e lo stesso trattamento rivolto a persone che stanno lasciando questo mondo è un dono meraviglioso che permette loro di ritrovare la serenità e affrontare con coraggio e fede l’ultima grande prova.

Non esiste una procedura standard per prescrivere le essenze. L’intuito e la sensibilità sono sicuramente il canale preferenziale per approcciarsi a questi rimedi, soprattutto perché l’interazione fra le energie degli animali e quelle degli uomini è piuttosto complessa. A volte vengono scelti rimedi che apparentemente non corrispondono alla necessità del momento ma lavorano invece su aspetti che devono essere rafforzati o risolti prima di affrontare quella particolare situazione. La cosa certa è che basta ascoltare con umiltà e attenzione ciò che percepisce il nostro cuore per essere sicuri di non sbagliare. Il rapporto con gli animali è da cuore a cuore, perché i loro doni sono dati con amore e con amore guariscono le nostre ferite.

Maruska Cappelletti

Per maggiori informazioni: [email protected] oppure www.alchimist.it

About Redazione

Prova anche

Quinto appuntamento per il Caffè letterario del Titano

Quinto appuntamento per il Caffè letterario del Titano   Venerdì 26 maggio alle ore 18.30 …