giovedì , Giugno 13 2024

Arredare il giardino: scegli il tuo stile

Arredare il giardino: 4 passi per creare un’oasi di pace

 Ognuno di noi sogna di avere un giardino ben curato, una piccola oasi di pace dove potersi rilassare immersi nella natura.

Il giardino è un prolungamento della nostra casa, quindi come lei deve essere in ordine e ben arredato.

Nel giardino possiamo trascorrere tanti bei momenti: prendere il sole in un pomeriggio soleggiato, organizzare una festa con gli amici, giocare con i bambini, fare una cena romantica

E per tutte queste attività serve lo spazio giusto, studiato e pensato per venire incontro alle nostre esigenze.

Non è necessario che il giardino sia grandissimo, anche negli spazi piccoli, se ben organizzati è possibile creare un paradiso naturale dove poter fare quello che più ci piace.

Allora vediamo qualche trucco per creare il nostro piccolo angolo di paradiso naturale.

Arredare il giardino: suddividere lo spazio in zone funzionali

Il primo passo per organizzare al meglio il proprio giardino è quello di individuare le attività che svolgiamo al suo interno e decidere quale zona dedicargli.

Sicuramente un’attività sarà quella del relax, quindi pensiamo ad una piccola zona salotto, con qualche divanetto, poltroncine, dondoli, tanti cuscini e un tavolino dove poter leggere un libro, riposarsi o bersi un caffè all’aria aperta.

Nella scelta degli arredi ricordate di prediligere materiali adatti per esterni, che resistano agli agenti atmosferici (ad esempio il Rattan o i legni Teak, Balau, Acacia). In questo modo non dovrete spostare gli arredi in un posto più riparato ogni volta che arriva il tempo brutto.

Oltre a rilassarci, in giardino possiamo mangiare. Create quindi una zona pranzo, con un tavolo e delle sedie, magari per fare dei barbecue con gli amici o delle cene a lume di candela nelle calde serate d’estate.

zone funzionali
zone funzionali

 

Arredare il giardino: inserire una copertura

Un elemento che non deve mai mancare nel vostro giardino è una copertura. Può essere un ombrellone o un gazebo fisso, l’importante è che vi ripari dal sole nelle ore più calde o vi protegga dall’aria o dalla pioggia nelle giornate brutte e ventose.

La copertura non serve soltanto come riparo, ma anche a delimitare una zona e a creare uno spazio con più privacy.

Ricordate che se non avete un giardino troppo grande è meglio utilizzare un ombrellone richiudibile, per sfruttare al meglio lo spazio che avete a disposizione, altrimenti create un bel gazebo, magari ricoperto da piante rampicanti se siete amanti della natura.

arredare il giardino
arredare il giardino

 

Arredare il giardino: utilizzare la luce giusta

Per utilizzare al meglio il giardino e poterci svolgere tutte le attività che volete anche nelle ore buie, vi consiglio di prevedere un buon sistema di illuminazione.

Potete inserire dei lampioni più alti per avere un’illuminazione generale, mentre se volete creare delle atmosfere particolari o illuminare un vialetto inserite dei piccoli faretti nel terreno.

arredare il giardino
illuminazione

 

Arredare il giardino: scegliere uno stile e arricchire con decori

Per arredare al meglio il vostro giardino non basta scegliere qualche arredo e piazzarlo, ma dovete prima scegliere uno stile preciso da seguire.

Non deve per forza essere lo stesso della vostra casa, può anche essere diverso.

Una volta deciso lo stile decorate il vostro spazio come più vi piace, con cuscini, candele, vasi, tendaggi

arredare il giardino
decori e stile

 

Silvia Cardinali

About Redazione

Prova anche

Per Sara…

Nella vita di ciascuno di noi c’è un appuntamento con il destino, che ci coglie …