martedì , Aprile 23 2024

“A te, mio primogenito” di Selena Simoncini

A te, mio primogenito

di Selena Simoncini

A te, mio primogenito

che già dal grembo

materno mi regalasti

forza e coraggio da

eroina,

 

Sai, il tuo nome deriva

dall’ebraico e significa

“che scorre”, “che fluisce”.

 

Quando arrivasti tu nella

mia vita fu come la luce,

un sole caldo ed

energizzante.

 

Eri bellissimo, biondo,

allegro e con gli occhi

azzurri come il mare.

 

Irradiasti dal primo giorno

la mia vita e così per

sempre sarà.

 

La tua natura a me

conosciuta e compresa,

resta ai più

imperscrutabile.

 

Tu, anima buona, tu

raffinata intelligenza,

spero possa fluire

sempre libero e felice per

gli infiniti sentieri della

vita!

 

 

 

About Redazione

Prova anche

Per ridere non serve uno scherzo basta un’altra persona

Per ridere non serve uno scherzo basta un’altra persona   Ridere è cercare la parte …