domenica , Maggio 26 2024

A cena con l’arte

L’ otto novembre alle ore 20 si svolgerà l’evento “A cena con l’arte” un’iniziativa promossa dal ristorante Cesare di San Marino (via Salita alla Rocca-Città) in collaborazione con l’artista Esther Cimmarrusti e l’autrice Anna Chiara Macina.

Una cena delicata e ricca di sfumature, come le opere di Esther in mostra sino al 30 novembre al “Cesare”. Le opere sono state esposte già lo scorso agosto nell’ambito dello Smiaf, le fotografie delle stesse illustrano la raccolta di racconti di Anna Chiara Macina dal titolo “Raggi di memoria”.

Tra una pietanza e l’altra autrice e la pittrice racconteranno il percorso della loro sinergia, un binomio tra arte e pittura, un incontro tra due linguaggi espressivi nel quale l’uno ispira l’altro.

Venti racconti uniti da un filo rosso: la memoria. Il passato a volte è un trampolino di lancio che ci proietta verso il futuro e nuove mete, talvolta è invece una zavorra che ci tiene ancorati a ciò che è stato e non sarà più.

Sta a ciascuno di noi tenere tutto il buono che la vita ha regalato e insegnato, affinchè la memoria diventi buona maestra di vita e custode di quella ricchezza che ha saputo donarci. Un nutrimento dell’anima, un balsamo che ci rende più forti e consapevoli.

Esther Cimmarrusti

Nata nel 1972 a Valencia in Venezuela, fin da piccola è attratta da tutto ciò che parla d’arte ed inizia a sperimentare la pittura come autodidatta. Stabilitasi in Romagna, trova il luogo adatto ad accogliere le molteplici espressioni che il suo animo vuole esternare, dando così inizio al suo percorso.

La sua arte spazia tra l’astrattismo materico e il figurativo.

Vive a San Marino dal 2020, dove continua il suo cammino artistico, ha esposto le sue opere sia in Italia che all’estero con pubblicazioni su prestigiosi cataloghi.

Anna Chiara Macina è una scrittrice e una guida turistica di San Marino.

“Raggi di memoria” è la sua quarta pubblicazione, segue “Raggi di sole” “Pensieri alla luna” “Sino alla luna e ritorno”.

About Redazione

Prova anche

“CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE” di Renata Rusca Zargar

CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE Una stimata famiglia di negazionisti   Provengo da una …