venerdì , novembre 15 2019
Home / In Evidenza / “San Marino Revival”: tornano le emozioni dei rally anni ’70 e ’80

“San Marino Revival”: tornano le emozioni dei rally anni ’70 e ’80

Edizione numero 26: pronti al via

SAN MARINO. Il “San Marino Revival”, in programma oggi e domani (3 e 4 maggio), ripercorre le bellissime strade di quei rally leggendari degli anni 70 e 80, un tripudio di emozioni tutte da guidare,  con passaggi nei luoghi più incantevoli e suggestivi delle Repubblica di San Marino. La partenza, come negli ultimi anni, dal parco della Casa San Giuseppe nel Castello di Borgo Maggiore, praticamente ai piedi del monte da dove si potrà godere anche la vista di tutta la riviera romagnola oltre a scoprire i particolari delle 3 torri che svettano sulla cima del monte Titano.  Dopo tanti anni il Monte non sarà solo messo lì in bella mostra, quest’anno sarà scalato fino ad arrivare al punto più alto, dove le vetture faranno bella mostra di sé, tutte allineate al parcheggio P6. Immancabile il passaggio con controllo timbro allo stradone come i passaggi sulle strade del Rally di San Marino, lo Spino, la Casa, Canepa, le Tane, Piandavello, Maiano, Corianino, luoghi storici dove il rombo dei motori echeggia 365 giorni all’anno..

Oltre settanta vetture d’epoca

Ci saranno tutti i più forti driver Italiani alla partenza del 26° San Marino Revival, gara di regolarità per auto storiche che anche per il 2019 ha l’onore di essere inserita nel Campionato Italiano di specialità. OM, Bugatti, Porsche, Alfa Romeo, Lancia, Lotus, Fiat sono solo alcune delle oltre settanta vetture pronte a battagliare per agguantare un posto sul podio, o almeno qualche punto in ottica campionato. Spiccano subito fra gli iscritti  il Campione Italiano in carica Mario Passanante, ma ci sarà anche l’undici volte vincitore della “1000 Miglia” Giuliano Canè e il pilota che ha vinto più edizioni, compresa l’ultima, Armando Fontana. Diversi gli equipaggi iscritti alla Mille Miglia 2019, e che hanno scelto, la gara biancazzurra come test finale per le storiche vetture.

Le strade chiuse (sabato 4 maggio)

Borgo Maggiore:
 Strada Agnellino da Piandavello, da incrocio con Via Arvorella ad incrocio con Strada Campagnaccio, dalle ore 07.30 alle ore 11.00 e comunque fino al passaggio dell’ultimo concorrente; Strada di Maiano da civico n. 31 a Strada Genga del Salto, dalle ore 13.30 alle ore 15.30 e comunque fino al passaggio dell’ultimo
concorrente;

San Marino Città:
 Strada di Canepa (da Santa Mustiola a Casole e viceversa), dalle ore 08.00 alle ore 17.00 e comunque fino al passaggio dell’ultimo
concorrente;
 Parcheggio n. 6 (Piazzale Cava Antica), dalle ore 03.00 alle ore 16.30 e comunque fino al passaggio dell’ultima vettura;

Chiesanuova:
 Via Sady Serafini, da innesto Strada del Ponte a Strada Aquisola e Via Lunga (fino alle case popolari), dalle ore 09.00 alle ore 12.30 e comunque fino al passaggio dell’ultimo concorrente;

Serravalle:
 Strada Fondo Rio da incrocio con Via Angelo Lulani a Strada Cà Morri, fino all’incrocio con Strada Lamaticcie, dalle ore 07.30 alle ore 14.00 e comunque fino al passaggio dell’ultimo concorrente;
 Piazza M. Paolini (Fiorina), dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e comunque fino al passaggio dell’ultimo concorrente.

I percorsi alternativi saranno debitamente segnalati.

 

About Michele Marino Macina

Prova anche

Autoritratto: “Un saluto al mio mondo” di Caterina De Nisco

Caterina De Nisco ha partecipato al concorso d’arte a tema “Autoritratto”, organizzato dalla Carlo Biagioli ...