mercoledì , maggio 22 2019
Home / In Evidenza / Jack The Trick: esce il nuovo singolo “La mia Infanzia”

Jack The Trick: esce il nuovo singolo “La mia Infanzia”

Dopo il successo di “CCCNI”

SAN MARINO. Jack The Trick, all’anagrafe Giacomo Tassinari, trapper di Domagnano,  ha 20 anni e una storia personale molto delicata, che ci racconta nella sua canzone “La mia infanzia“, il suo secondo singolo dopo il successo di “CCCNI”, in uscita oggi su tutti gli store digitali.

La musica che piega la malattia

Un’autobiografia su base Hip-Hop/Trap con cui l’artista dimostra come la musica possa riuscire a liberarci da problemi e disturbi neurologici particolari. Si tratta della sindrome di Tourette, un disturbo che provoca tic motori e vocali,disturbo di cui hanno sofferto artisti famosi come Mozart, Oscar Peterson e Thelonious Monk nel jazz, ma anche Eminem e la Pop star Billie Eilish. “Mi piace pensare sia una sindrome quasi magica, creativa, che mi accomuna a così grandi artisti” racconta sorridendo Jack the Trick. Il suo nome d’arte nasce proprio dalla fusione della musica che ama –la trap – e dal disturbo che provocava i suoi tic. Fastidi ed insicurezze, oggi felicemente superate grazie all’amore della sua famiglia, alla grande passione e l’innato talento per la musica. “La mia infanzia”(etichetta Hi-QU Music/CNI e distribuzione digitale Cni Compagnia Nuove Indye/Pirames International) racconta come dall’età di 6 anni, quando la malattia si è palesata, sia stato difficile affrontare il mondo esterno. La canzone mette in luce la lotta contro il bullismo, che si approfitta dei più deboli e nel tempo stesso dimostra come sia possibile vincerla. Il videoclip ufficiale non è solo uno scorrere di fotografie di Jack bambino, ma è un tenero e affettuoso racconto, che accompagna la canzone e riflette la sua vita con una famiglia, che lo ha sempre accompagnato nella lotta con il mondo esterno, così insensibile e violento.

Jack The Trick, esce oggi il nuovo singolo "La mia infanzia"

Al Maurizio Costanzo Show

“La mia Infanzia” è stato presentato in anteprima il 25 Aprile al Maurizio Costanzo Show, da sempre sensibile a questi argomenti sociali. Vladimir Luxuria, tra gli ospiti sul palco, ha sentitamente ringraziato Jack The Trick per avere presentato un brano con una tematica così delicata:

Grazie per le parole di questa canzone perché Maurizio Costanzo si è occupato tante volte di bullismo e tu lo hai fatto con la musica – spiega Luxuria, ed aggiunge – Chiedo che anche nelle scuole lo facciano, perché è una brutta piaga quella del bullismo..

Jack The Trick | Breve bio

Classe 1998 vive fra San Marino e Santarcangelo di Romagna. Appassionato di musica fin da sempre, scrive la sua prima canzone rap in vista dell’esame di terza media. Affronta il palco per la prima volta a 16 anni in occasione del concerto organizzato dall’istituto scolastico che frequenta e vince cosi la ‘paura’ davanti a 400 suoi coetanei. Continua a coltivare la sua passione per la musica scrivendo testi che parlano della sua infanzia, di storie d’amore, problematiche quotidiane e del bisogno di rivalsa nella sua esistenza. A sei anni infatti compaiono i primi segnali della Sindrome di Gilles de la Tourette che lo rende bersaglio di discriminazioni da parte dei coetanei, ma gli dà anche l’occasione di riversare tutta la sua rabbia nella musica. La musica rappresenta per JTT la sua essenza; quello che vorrebbe trasmettere a coloro che gli consentiranno di farsi conoscere, è la potente e magica energia che solo la musica può generare e che è anche un’arma micidiale per combattere i problemi quotidiani.

“La mia infanzia” è disponibile su tutti gli store digitali

About Michele Marino Macina

Prova anche

Giro del monte di corsa: scatta il conto alla rovescia

Giro del Monte di corsa: scatta il conto alla rovescia

Si corre il 25 maggio SAN MARINO. Un evento sportivo che fa parte della storia ...