martedì , settembre 17 2019
Home / In Evidenza / Giornata Internazionale dello Yoga, anche San Marino celebra l’antica disciplina indiana

Giornata Internazionale dello Yoga, anche San Marino celebra l’antica disciplina indiana

All’Ambasciata dell’India a Roma è stato presentato il “Summer Mela 2019”: il Festival di Arte e Cultura Indiana di Roma (21 giugno-13 luglio); contestualmente è stata presentata la Giornata Internazionale dello Yoga che, per il secondo anno consecutivo, avrà anche la Repubblica di San Marino protagonista, in collaborazione con l’Ambasciata dell’India.

Alla conferenza stampa erano presenti l’Ambasciatrice dell’India in Italia e a San Marino, Reenat Sandhu, il Console Generale di San Marino presso l’Ambasciata di Roma, Marina Emiliani, e il Direttore artistico del “Summer Mela”, Riccardo Biadene che ha spiegato l’essenza della kermesse. Il “Summer Mela”, giunto ormai alla settima edizione, è un momento di celebrazione; è un’occasione unica, sul territorio nazionale, per condividere e comprendere la cultura indiana nelle sue più antiche e raffinate tradizioni, ma anche nelle sue espressioni contemporanee: pone infatti al centro i più grandi interpreti della cultura, della musica e della danza indiana. Il festival è organizzato dalla FIND (Fondazione India-Europa di Nuovi Dialoghi) e da Kama Productions, in collaborazione con l’Ambasciata dell’India a Roma.

Come ogni anno in tutto il mondo, il 21 giugno – che corrisponde al solstizio d’estate – si celebra la Giornata Internazionale dello Yoga: l’Ambasciata dell’India a Roma, con il sostegno e la partecipazione delle varie associazioni di Yoga presenti in Italia, celebrerà dunque la Quinta Giornata Internazionale dello Yoga proprio il 21 giugno, a partire dalle ore 18.30, nel cuore della Città Eterna, ossia al Campidoglio. Tutti gli appassionati sono invitati a partecipare a questa sessione speciale di Yoga, basata sul “Common Yoga Protocol”, con posture semplici e facili guidate da insegnanti qualificati. Come ha ricordato anche l’Ambasciatrice Reenat Sandhu, lo Yoga è un’antica disciplina indiana nata migliaia di anni fa per il benessere fisico e spirituale del genere umano. La parola Yoga deriva dal sanscrito e vuol dire “unire”, simboleggiando così l’unione del corpo con la consapevolezza.

La Giornata Internazionale dello Yoga farà tappa anche sul Monte Titano, grazie alla collaborazione tra l’Ambasciata dell’India e il Governo di San Marino (ossia le Segreterie di Stato agli Affari Esteri, al Turismo, all’Istruzione e Sport). Come ha illustrato nel corso della conferenza stampa il Console Marina Emiliani, l’appuntamento a San Marino è per sabato 15 giugno, dalle ore 16.30, al campo “Bruno Reffi”: un evento a ingresso gratuito guidato da insegnanti qualificati che sarà seguito da una performance di danza classica indiana Kathak, con l’opportunità di partecipare a un food festival vegetariano. Dunque San Marino celebra per il secondo anno consecutivo questa giornata, dopo i buoni risultati della scorsa edizione. Emiliani ha voluto evidenziare come lo Yoga si stia diffondendo sempre più anche a San Marino, dove questa disciplina ben si coniuga con l’idea di libertà, democrazia, pace e benessere: princìpi nei quali l’Antica Terra della Libertà si rispecchia a pieno, avendoli fatti propri e custoditi nei secoli come beni immateriali riconosciuti altresì quali Patrimonio Unesco.

Simone Sperduto

About Redazione

Prova anche

Ricordandoti

Ricordandoti   Le mani esili, grigie, delicate come foglie secche cadute in una giornata d’autunno ...