venerdì , febbraio 21 2020
Home / In Evidenza / “Anch’io parte del mondo…non un mondo a parte” in mostra al Gino 16

“Anch’io parte del mondo…non un mondo a parte” in mostra al Gino 16

Giovedì 13 febbraio alle ore 18.30 presso il “Gino 16” in via Gino Giacomini, 25-città-San Marino si svolgerà l’inaugurazione dell’ esposizione artistica “Anch’io…parte del mondo non un mondo a parte”, in mostra le opere degli artisti sammarinesi Renzo Tentoni ed Elena Gualandra.

Da qualche giorno le pareti del negozio sono abbellite e colorate da opere di artisti speciali, puri e profondi, che rendono l’ambiente ancora più vivace e stimolante.

Tre dei lavori esposti hanno partecipato al Concorso d’Arte organizzato lo scorso novembre dalla Carlo Biagioli srl a tema “Autoritratto”: “Io e la mia ombra” e “Renzo Gambalunga” di Renzo Tentoni e “Sempre io” di Elena Gualandra.

I due artisti si sono cimentati con il tema “autoritratto” in maniera del tutto personale ed originale conquistandosi una speciale menzione da parte della giuria che ha valutato le opere in concorso “per il riuscito tentativo di uscire dagli schemi”. Si ringrazia sentitamente per la partecipazione al progetto l’artista sammarinese Daniela Volpini.

Renzo ed Elena fanno parte della Fondazione Centro anch’io, onlus sammarinese sorta nel 2013 per tutelare il benessere delle persone con disabilità intellettiva, dare progettualità al loro tempo e futuro.

Tra i progetti principali della Fondazione: “Chiavi di Casa”

L’iniziativa ha lo scopo di raccogliere fondi per realizzare a San Marino una struttura adeguata e protetta per persone adulte con disabilità intellettive, per dare a loro la possibilità di vivere la loro vita in “autonomia”, e specialmente per accoglierli quando la famiglia purtroppo non ci sarà più e non potrà più supportarli.

“Verso l’autonomia”vuole invece promuovere l’indipendenza nell’ambito sociale, lavorativo, ludico, affettivo ed emotivo, organizzando weekend/soggiorni ai quali partecipare con il supporto di operatori e volontari.

Questi progetti sono sostenuti da amore infinito e con la sola sensibilità di aziende e persone che credono in questa iniziativa necessaria e giusta, con la consapevolezza che lasciare del bene allarga il cuore e permette di guardare al futuro con fiducia.

E’ già disponibile presso Gino 16 il catalogo con fotografia e descrizione delle opere che hanno partecipato al concorso “Autoritratto”, i ricavati della vendita sostengono un progetto di ampio respiro: un’adozione a distanza in un orfanotrofio di Bali in Indonesia, due bambini Yuda e Otha hanno già ricevuto un contributo per le spese di vitto alloggio e istruzione, tanti altri aspettano il nostro aiuto.

“Lasciati guidare dal bambino che sei stato”

About Redazione

Prova anche

Festa del gatto: auguri miao!

Un celebre aforisma sul gatto recita:”Un gatto non vuole che tutto il mondo lo ami, ...