martedì , novembre 13 2018
Home / In Evidenza / Vita che scorre vestiti che sfuggono

Vita che scorre vestiti che sfuggono

Mi ricordo che quando ero giovane avevo l’abitudine di acquistare l’abbigliamento nei periodi di saldi ,

non calzava mai perfettamente ma andava portato ad ogni costo!

Cosi come tutti quei vestiti “sfuggiti” come diceva mia nonna.

Sfuggiti….un espressione che vuole dire tanto per me.

Sfuggiti da cosa? Dal tuo corpo?

Il termine sfuggito ha un senso così profondo che fatico a descriverlo.

Quante volte ho portato con sacrificio scarpe, che calzavano strette o larghe.

Nel 1989 ricordo che acquistai a Londra un paio di “Church” usate, colore arancione, più precisamente “ coda di rondine”, di quei modelli di almeno vent’anni prima,con una struttura, un odore un pellame inconfondibile.

Stupende ma di un numero in meno rispetto al mio.

Tante volte le portai dal calzolaio ad allargare, le feci risuolare, lucidare, cambiai anche i laccetti scegliendoli più robusti e di un colore diverso.

Alla fine quando pensavo di averle domate le calzai, ci camminavo per qualche ora, lungo tutto il tragitto che separava l’ostello dove alloggiavo dal centro di Londra.

Poi tornavo indietro a cambiarle tanto forte era il dolore.

Ora queste scarpe riposano in un armadio pieno di ricordi…magari qualcun altro le indosserà domani.

Carlo Biagioli

About Redazione

Prova anche

www.aprireunattivitasanmarino.com: edizione aggiornata

Perché aprire un’impresa a San Marino? Quante tasse si pagano oggi? Com’è cambiata la normativa ...