martedì , giugno 25 2019
Home / In Evidenza / Le Torri ‘a braccetto’ in francobolli e monete

Le Torri ‘a braccetto’ in francobolli e monete

Due stamp and coin card in uscita

SAN MARINO. Il legame tra francobolli e monete è sempre stato stretto, quasi indissolubile. Dal 2012 San Marino ha scelto di unirli all’interno di un unico packaging. Nasceva come nuovo strumento di marketing filatelico e numismatico la stamp and coin card. Il 6 giugno l’Ufficio Filatelico e Numismatico “sforna” le card numero 3 e 4 che abbinano, rispettivamente, una moneta da 1 o 2 euro millesimate 2019 con uno dei due francobolli dedicati ai castelli della Repubblica usciti nel 2017.

Le Torri 'a braccetto' in francobolli e monete

Torri in monete e francobolli

I dentellati hanno per soggetto le torri Cesta e Guaita, reinterpretate dal segno del bozzettista sammarinese Antonio Giuffrida. Il valore da €0,95 rappresenta la Seconda Torre che sorge sulla vetta più alta del Titano a 755 metri s.l.m., antica torre d’avvistamento già in epoca romana. Dal 1956 è sede del Museo delle Armi Antiche. Il francobollo da €1,00 mostra la Prima Torre, la maggiore e la più antica delle tre rocche di San Marino, risalente al secolo XI. Stampati in foglietti da 12 esemplari, per un totale di 60 mila pezzi ognuno, i due francobolli emessi nel 2017 ben si abbinano alle pezzature bimetalliche da 1 e 2 euro. Di entrambe le stamp & coin card sono disponibili 15 mila esemplari, rispettivamente al prezzo di euro 5,50 (la numero 3, con moneta da un euro) ed euro 6,50 (la numero 4, con moneta da 2 euro).

Le Torri 'a braccetto' in francobolli e monete

 

 

 

 

About Michele Marino Macina

Prova anche

19 giugno: sul Titano si celebra il Corpus Domini

20 giugno: sul Titano si celebra il Corpus Domini

Festa religiosa e civile SAN MARINO. Giovedì 20 giugno San Marino celebra la festa civile e ...