mercoledì , novembre 14 2018
Home / In Evidenza / Fulgor: in anteprima l’ultimo film di Ligabue

Fulgor: in anteprima l’ultimo film di Ligabue

Riapre il cinema Fulgor di Fellini

Ci siamo quasi. Per il Fulgor è arrivato il momento di sollevare nuovamente il sipario. Dopo sei anni di restauri e ristrutturazioni, lo storico cinema di Corso d’Augusto, ridisegnato dal premio Oscar Dante Ferretti, inaugurerà sabato 20 gennaio. La programmazione sarà curata dalla società Khairos srl, i cui fondatori operano nel mondo della cinematografia da 50 anni: un’azienda familiare allargata (fra collaboratori e soci), unita dal suo amore per il cinema, che già porta avanti con successo la gestione del Cinema Settebello di Rimini.

In sala Ligabue, Smutniak e Procacci

Si inizia già lunedì 22 gennaio alle ore 21.00 quando verrà proiettato in anteprima nazionale l’ultimo film di Luciano Ligabue “Made in Italy“, in uscita nella sale italiane dal 25 gennaio. Il film, che si ispira all’omonimo album del cantante di Correggio uscito nel novembre 2016, sarà presentato in sala alla presenza dello stesso regista, dell’attrice Kasia Smutniak e del produttore Domenico Procacci.

“Made in Italy”

Stefano Accorsi è il protagonista Riko, un uomo di specchiate virtù e comprovata sfortuna: incastrato in un lavoro che non ha scelto, a malapena in grado di mantenere la casa di famiglia. Può contare però su un variegato gruppo di amici, su una moglie (Kasia Smutniak) che, tra alti e bassi, ama da sempre, e un figlio ambizioso che frequenta l’università. Nonostante questo, Riko è un uomo arrabbiato, pieno di risentimento verso una società scandita da colpi di coda e false partenze. Quando le uniche certezze che possiede si sgretolano davanti ai suoi occhi, all’uomo non resta che reagire, prendere in mano il suo presente e ricominciare, in un modo o nell’altro. E non darla vinta al tempo che corre.

Biglietti

Potranno essere acquistati a partire da domenica 21 gennaio dalle ore 16,30 presso la biglietteria del Fulgor fino ad esaurimento posti. Ingresso 8 euro

 

 

About Michele Marino Macina

Prova anche

Uomo bugiardo: occhio al linguaggio del corpo

Se ne facciano pure una ragione i paladini della verità a tutti i costi, ogni ...