domenica , aprile 21 2019
Home / News / A tavola / Come combattere il caldo a tavola

Come combattere il caldo a tavola

Come combattere il caldo a tavola

Scegliere cibi leggeri e nutrienti, poveri di grassi saturi e ricchi di quei nutrienti essenziali come vitamine e minerali è fondamentale per affrontare le altissime temperatura di questa torrida estate.

Ecco alcune regole per aiutarci a stare bene anche a tavola.

Molta acqua, poco alcol – Bere acqua è fondamentale perché il caldo aumenta la perdita dei liquidi e bere acqua (almeno 8 bicchieri al giorno) aiuta il mantenimento di un’idratazione costante. Diversamente, le bibite zuccherate e le bibite alcoliche non dissetano e sono caloriche.

Verdura di stagione – Anche gli alimenti ricchi di acqua, come le insalate, i pomodori e le carote, insieme a tutte le verdure di stagione (zucchine, peperoni, melanzane) devono essere alla base della dieta per affrontare il caldo. Per quanto possibile, occorre consumare le verdure crude, o comunque prediligere cotture leggere per non appesantire la digestione: bene forno, griglia e vapore, da evitare pastelle e condimenti eccessivi.

Frutta, frutta e ancora frutta – Dal melone all’anguria, passando per albicocche, prugne e pesche, la frutta estiva ricca di acqua è la nostra principale alleata nella lotta contro il caldo. Consigliate tre porzioni di frutta al giorno, per il giusto apporto di sali minerali e fibre. Attenzione: non confondete la frutta fresca con gli estratti. Molto di moda in questo periodo, con gli estratti si perde la fibra che ha una funzione fondamentale andando a ridurre il senso di fame e svolgendo un ruolo importante per il funzionamento del nostro intestino.

Attenzione agli aperitivi – Gli aperitivi, si sa, sono sfiziosi ma si fa incetta di calorie: invece delle classiche patatine, olive e noccioline, scegliete di fare i vostri aperitivi come sostituti di cena e dove è disponibile una più ampia varietà di alimenti, preferendo pasta fredda, cous cous, insalate di riso. Ne gioverà anche la vostra linea, nel caso siate a dieta.

 

 

Fonte: quotidiano.net

About Valentina Polverelli

Prova anche

Casa sull’albero: un luogo tutto nostro

Fin da piccoli il gioco più amato e creativo che tutti amavamo fare è sempre ...