domenica , maggio 20 2018
Home / News / Scienza e Tecnologia / Ambiente / Le città del futuro saranno costruite sul mare?

Le città del futuro saranno costruite sul mare?

Le città del futuro saranno costruite sul mare?

Il governo della Polinesia Francese ha autorizzato il Seasteading Institute, un’organizzazione no-profit, ad effettuare una serie di test nelle proprie acque, in vista dell’avvio di un progetto che vedrà la costruzione dei primi edifici galleggianti entro il 2020.

La Polinesia Francese, che fa parte della Repubblica francese ma con un governo che gode di ampia autonomia da Parigi, ha concesso cento acri di terra (o meglio di mare) per la realizzazione del progetto del Seasteading Institute; l’obiettivo finale, che si dovrebbe concretizzare entro il 2050, è quello di costruire una vera e propria città galleggiante, autonoma, autosufficiente: fin dal 2008, infatti, la società porta avanti la sua vision centrata sull’importanza di essere in grado di costruire città sull’acqua, vitali in uno scenario di cambiamenti climatici che vedono l’inevitabile innalzamento del livello dei mari.

Benchè siano in molti ad essere scettici sulla realizzabilità di questa svolta utopica, che prevede, tra l’altro la possibilità di concedere a queste città-stato (una sorta di piccoli stati indipendenti) di ridisegnare la società ed affermare nuove forme di governo, il progetto sta raccogliendo sempre più adesioni tanto che l’avvio dei lavori, del costo di circa 60 milioni di dollari, è completamente finanziato da privati cittadini.

 

Fonte: tpi.it

 

About Valentina Polverelli

Prova anche

Tre francobolli per il 10° anniversario unesco

Tre francobolli per celebrare il 10° anniversario Unesco

Centro Storico e Monte Titano  nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità SAN MARINO. L’Ufficio Filatelico ...